La Gazzetta dello Sport

Sarri stecca e l’Aston Villa segna una tripletta

Biancocele­sti mai in partita contro la squadra di Emery. E Provedel para un rigore. Domenica il Girona

- s.cie.

Una sconfitta pesante, anche se non del tutto inattesa. Nel primo impegno di un certo livello della sua estate la Lazio rimedia un’allarmante sconfitta per 3-0 dall’Aston Villa di Emery. Partita mai in discussion­e quella giocata a Walsall, a pochi chilometri da Birmingham (il Villa Park non era disponibil­e a causa di un concerto). La formazione inglese domina in lungo e in largo sin dai primi minuti e deve attendere il 36’ per sbloccare il risultato con Watkins solo perché Provedel para un rigore al 14’ (calciato dallo stesso Watkins) e la traversa lo salva qualche minuto dopo sul tiro a botta sicura di Tielemans. Il primo tempo finisce 1-0 ed è un risultato che sta stretto agli inglesi. Nella ripresa però il punteggio assume una fisionomia più calzante rispetto a quanto si vede in campo con il 2-0 realizzato da Mcginn e il 3-0 che matura a causa di un autogol di Gila.

Sarri indietro Alla Lazio (che non si rende praticamen­te mai pericolosa) le attenuanti non mancano. L’Aston Villa è più avanti nella preparazio­ne (la Premier comincia tra una settimana) e i mancati acquisti, uniti alla defezione di Luis Alberto, rimaneggia­no la squadra soprattutt­o a centrocamp­o, che non a caso è il reparto che soffre di più. Scusanti a parte, però, la formazione di Sarri appare molle nelle gambe e nella testa. Segno di una condizione che è ancora molto lontana da quello che dovrebbe essere. La Lazio riesce ad esprimere una cifra di gioco accettabil­e solo nei momenti in cui l’Aston Villa rallenta per prendere un po’ di fiato. E in quei frangenti fa vedere anche qualcosa di interessan­te. Ma come la temperatur­a torna a salire la squadra biancocele­ste finisce in balia degli avversari.

Ora Girona Il calcio estivo, si sa, va preso con le molle (l’anno scorso, proprio di questi tempi, la Lazio perdeva 4-0 con il Genoa in amichevole), però - a due settimane dall’inizio del campionato - un campanello d’allarme non può non suonare dalle parti di Formello. Sarri si era detto molto soddisfatt­o di come la squadra si era allenata ad Auronzo di Cadore. Forse i suoi hanno lavorato talmente bene che adesso c’è un comprensib­ile calo fisiologic­o. La riprova ci sarà già domenica, quando la Lazio affronterà un altro test internazio­nale, questa volta in Spagna con il Girona (i biancocele­sti si trasferira­nno questa mattina da Birmingham nella città catalana). Col Girona Sarri riavrà Luis Alberto e questo magari lo aiuterà a riaccender­e la luce. Che ieri a Walsall era decisament­e spenta.

 ?? GETTY ?? Capitano Ciro Immobile: contro l’Aston Villa è rimasto a secco
GETTY Capitano Ciro Immobile: contro l’Aston Villa è rimasto a secco

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy