La Gazzetta dello Sport

Patric salva e decide, Marin moto perpetuo

- di Stefano Cieri

LAZIO 6,5

7 MANDAS Un intervento prodigioso (su Caputo) e due di spessore (su Shpendi e Cancellier­i).

6 ROMAGNOLI Entra nell’azione del gol. Qualche incertezza, ma tiene. Il giallo nel finale gli fa saltare l’Inter. 5,5 HYSAJ Da “braccetto” sembra meno sicuro di sé. Soprattutt­o nel modo in cui interpreta le due fasi.

5 LAZZARI Poco reattivo, sbaglia tanti palloni. E quando c’è da ripiegare è quasi sempre in ritardo.

6 GUENDOUZI Sbaglia la palla da cui nasce l’occasione di Caputo.

6,5 TUDOR L’ALLENATORE

Altra vittoria e 4 su 4 in casa. Conference sicura, Europa League vicina. Grazie a una Lazio decisament­e concreta

Corre tanto, ma incide poco.

6,5 VECINO Prende la mira con un tiro che esce di poco. Poi fa il 2-0. E sono 6 in campionato (7 stagionali).

7 KAMADA Un’altra prestazion­e maiuscola. Tampona, rilancia e rifinisce (palla-gol a Immobile su un piatto d’argento). ( CATALDI s.v.)

6 MARUSIC Non commette errori, presidiand­o la zona di competenza. Potrebbe dare di più in fase di spinta. 5,5 F. ANDERSON Unico lampo l’imbucata per Immobile. Per il resto trotterell­a invece di provare a creare.

PATRIC IL MIGLIORE

Sblocca la gara con tempismo da attaccante. E sporca il tiro di Caputo agevolando la super-parata di Mandas

5,5 ROVELLA In colpevole ritardo su un paio di chiusure. Sulla seconda rimedia pure un giallo.

6,5 ZACCAGNI L’assist per Patric, alcune accelerazi­oni interessan­ti. Ma anche qualche pausa di troppo.

6,5 PEDRO Entra bene. Ed è lui a fornire a Vecino l’assist del 2-0.

6 IMMOBILE Qualche svarione, ma le tre palle-gol che la Lazio crea sullo 0-0 sono ispirate dai suoi movimenti.

6 CASTELLANO­S Lotta per la squadra, consentend­ole di respirare durante il forcing finale dell’Empoli.

EMPOLI 5,5

6 CAPRILE Bravo, d’istinto, su Immobile, potrebbe fare qualcosa di più sul gol di Patric.

5 BERESZYNSK­I Si perde Patric nell’azione dell’1-0. Errore che pesa. Incerto anche in altre circostanz­e.

6 ISMAJLI Notevole l’intervento con cui scherma il tiro di Immobile sullo 0-0. Non impeccabil­e sui due gol.

6 LUPERTO Dalle sue parti la Lazio fa fatica a trovare spazi. Anche lui sul primo gol non è esente da colpe.

6,5 SHPENDI Va vicino alla rete in due occasioni. Sulla seconda Mandas

NICOLA L’ALLENATORE Soffoca la Lazio impedendol­e di ragionare. Ma gli errori sottoporta (propria e avversaria) rovinano tutto si supera per negargli la gioia.

5,5 GYASI Molto falloso. Aureliano lo grazie nel primo tempo, per poi ammonirlo solo nel finale.

6 BASTONI Un po’ centrocamp­ista, un po’ trequartis­ta. Sfiora il gol con un tiro che finisce di poco alto.

5,5 CAMBIAGHI Va dentro per l’assalto finale, ma non riesce a lasciare il segno come vorrebbe.

6 MALEH Inizia bene, si perde un po’ nella ripresa prima di uscire.

6 FAZZINI In campo per rendere la squadra più offensiva. Qualche

6,5 MARIN IL MIGLIORE Metronomo di centrocamp­o di un Empoli che si esprime bene fino ai 16 metri. Fondamenta­le nel portare il pressing sugli avversari

spunto interessan­te.

5,5 PEZZELLA Dovrebbe ribaltare l’azione appena può, ma resta ancorato nella sua metà campo.

6 CACACE Più reattivo di Pezzella. Ma non basta.

6,5 CANCELLIER­I La palla che serve a Caputo è da applausi. Sfiora il gol su punizione allo scadere.

5 CAPUTO Mandas pazzesco, ma il suo tiro è debole. Errore grave per un attaccante della sua esperienza. 5,5 DESTRO Un paio di tentativi, il cui esito non è indimentic­abile.

 ?? ??
 ?? ??
 ?? ??
 ?? ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy