La Gazzetta dello Sport

L’attacco di Narvaez sorprende Ganna Milan è 2°: sono già 6

- di Ciro Scognamigl­io INVIATO A NAPOLI

Gli strappi del finale non erano semplici, sapevo che sarebbero stati faticosi per me e i miei ragazzi

Sono partito con il mio sprint ma forse mi sono mancate un filino le gambe nel finale

Jonathan Milan 23 anni maglia ciclamino

Ce l’aveva in testa, la tappa di Napoli. Ci teneva parecchio. Stava bene e voleva tentare il colpo grosso con un affondo deciso nel finale. Ma Filippo Ganna è stato sorpreso dall’azione di... Jhonatan Narvaez, suo compagno di squadra e di camera a Ineos-Grenadiers, a quanto la Gazzetta ha potuto ricostruir­e nel dopo-tappa. E viene da pensare: se all’ecuadorian­o, da solo, sono mancati pochi metri per la vittoria, un movimento di coppia avrebbe potuto davvero beffare i velocisti...

Comunicazi­oni Nella concitazio­ne del momento, vedi un finale convulso e appassiona­nte come quello di ieri, ci sta che la comunicazi­one possa non essere perfetta. Ed è proprio questo che è accaduto. Filippo era pronto a muoversi ma di fatto è stato anticipato da Narvaez, e a quel punto l’idea di provare ad andare via assieme, di cui pure si era ragionato a tavolino, è svanita. Capita, e in effetti andando oltre l’adrenalina del dopo tappa non c’era la volontà di far polemica da parte di nessuno. Ma di trarre un buono spunto per il futuro, sì: la condizione di Ganna è senz’altro soddisface­nte. A maggior ragione consideran­do il fatto che la giornata di Napoli veniva dopo la cronometro (il piemontese secondo, nonostante una ottima prestazion­e complessiv­a, dietro super-Pogacar) e dopo l’impegnativ­a tappa di Prati di Tivo: Filippo sabato aveva chiuso 164° e ultimo, subito dietro all’altro olimpionic­o Simone Consonni che ieri nel finale si è dannato l’anima per ricucire su Narvaez e far disputare lo sprint al suo capitano Jonathan Milan, restando in tema di titolati a cinque cerchi a Izu nel 2021. Il 23enne friulano non ce l’ha fatta («Gli strappi del finale non erano semplici, sono arrivato al dunque un po’ stanco»), colleziona­ndo il sesto secondo posto della carriera al Giro – quattro nel 2023, due nel 2024 – contro due successi. Ma c’è di buono che il vantaggio nella classifica della maglia ciclamino è aumentato: 174 punti contro i 116 di Kaden Groves (ieri 7°). In tal senso, verso Roma, Johnny è in tabella.

 ?? BETTINI ?? Firma Filippo Ganna, 27 anni
BETTINI Firma Filippo Ganna, 27 anni

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy