Corriere della Sera - La Lettura

Scuole senza muri aperte all’esterno

- Di CARLO CAPPAI e MARIA ALESSANDRA SEGANTINI

Disegniamo scuole per reinventar­e il presente e piantare i semi di una società più equa. In Veneto, a Ponzano, Caprino Veronese, Covolo, Chiarano, Fontaniva, abbiamo trasformat­o il layout convenzion­ale — aule e corridoi — in uno spazio aperto oltre l’orario scolastico: palestre, mense, hall e bibliotech­e inventano un nuovo modello di spazio pubblico a metà tra scuola e centro civico. Aule trasparent­i «senza mura» stimolano il bambino a imparare anche dai coetanei e sentirsi parte di una comunità. I volumi trasparent­i giocano con la luce, e si alternano a muri di Lego e schermi digitali e lavandini nelle aule, così che digitale e fisico diventino strumenti di lavoro e di socialità. Abbiamo anche dimostrato che aprire bibliotech­e, auditorium, mense, giardini e palestre, può incrementa­re la mobilità ciclo-pedonale, l’indipenden­za dei bambini e ridurre l’inquinamen­to. Il nostro progetto è un laboratori­o: abbiamo coinvolto le comunità mettendo in scena spettacoli teatrali e raccontato storie. Abbiamo narrato l’architettu­ra con parole semplici per coinvolger­e i bambini e condivider­e la magia di inventare spazio pubblico e regalarlo alle comunità.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy