Libero

Si scrive per essere letti

-

Mainiero mio carissimo, mi sollecita Camillo Sbarbaro con brevi massime, e su una mi soffermo: «Si comincia a scrivere per essere notati, si seguita perché si è noti». L’arguto ligure ha colto una grande verità. Valida per molti, ma non per tutti. Tra questi pochi, credo ci sia lei. Perciò le chiedo: a parte il cumquibus, perché ancora scrive? Maria Luisa Mazzocchi San Marino

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy