Libero

Garanzia giovani Così la Lombardia aiuta gli under 30

-

«Imparare lavorando è importante. Facciamo meno tirocini e più contratti di apprendist­ato per accelerare l’ingesso al lavoro perché in Italia i ragazzi studiano fino a tarda età e nel resto del mondo a 20 o 30 anni occupano già posizioni apicali. È un fatto culturale che deve cambiare». È questa la filosofia che ha ispirato l’assessore regionale Valentina Aprea nel portare avanti «Garanzia giovani», il piano europeo per la lotta alla disoccupaz­ione giovanile che aiuta ad orientare, formare e inserire nel mondo del lavoro giovani under 30. E i numeri parlano chiaro: su 71.191 iscritti al sito 50.986 sono stati attivati per entrare nel mondo del lavoro. Di questi 25.538 sono stati assunti (4.785 con apprendist­ato, 13.901 a tempo determinat­o e ben 6.852 a tempo indetermin­ato). Risultati importanti, che crescono ogni giorno e che fanno della Lombardia la regione trainante del progetto.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy