Libero

NEO ASSESSORI

- SHOPPING

A quando gli sconti sulle tasse? Caro direttore, poi si stupiscono se fuori dalle vetrine di Gucci o Prada non si crea la coda dei saldi. D’accordo, si cerca l’offerta. Ma diciamocel­o, al primo giorno i prezzi si riducono forse di dieci euro. Per noi comuni cittadini non cambia nulla. Saldi o non saldi, Gucci e Prada erano out prima e lo sono ancora adesso. La verità è che oggi o trovi l’offertissi­ma sugli ultimi scaffali o compri una maglia qualsiasi a basso prezzo giusto per dire ho fatto compere ai saldi. Ma gli sconti sulle tasse, invece, quello mai? Laura F. e-mail Tutti felici in Terzo Municipio Finalmente i miei concittadi­ni milanesi, che hanno rinnovato la fiducia ai democratic­i, saranno soddisfatt­i. Soprattutt­o il municipio 3 con il nuovo assessorat­o alla felicità. Già li vedo a Lambrate vivere tutti in beatitudin­e dopo che il giovane Luca Costamagna, ovviamente del Parito Democratic­o, avrà fatto il suo lavoro e reso felici le giornate di molte persone. Nonostante continuino ad essere all’ordine del giorno sbandati, profughi, rom, risse, scippi, bivacchi e tanto degrado. In corso Buenos Aires poi rideranno tantissimo. Saranno sempre più felici di pagare tasse. Anche i venditori abusivi saranno sempre contenti. Continuera­nno a stendere il loro lenzuolino davanti ai negozi o nelle limitrofe stazioni della metropolit­ana (alcuni persino a ridosso dei binari). Penso però che ora non si possono più lamentare. Evidenteme­nte chi ha votato era contento della precedente giunta ed il signor Sala & C. saranno una perfetta fotocopia . Siate felici in attesa che il premier Matteo Renzi un pochino invidioso di quanto succede a Milano crei il nuovo ministero della Serenità. Daniela Portaluppi e-mail

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy