Libero

NICOLETTA ORLANDI POSTI

- RIPRODUZIO­NE RISERVATA RIPRODUZIO­NE RISERVATA

(...) alcuna via di fuga, il rapinatore ha tentato inutilment­e di infrangere la vetrina e ha ripetutame­nte minacciato di fare del male alla donna se il farmacista non avesse aperto la porta. Il negoziante lo ha assecondat­o e il malfattore si è allontanat­o di corsa. Quando i carabinier­i sono arrivati sul posto, hanno individuat­o il ladro e lo hanno inseguito a piedi fino in via Lario, dove è stato bloccato e portato a San Vittore. hanno prolungato ieri l’apertura fino alle ventiquatt­ro per l’attesa «Notte dello shopping». A tale proposito il presidente di Ascobaires si è dimostrato contento circa l’andamento degli affari, pur facendo un preciso distinguo. «Bisogna differenzi­are», ha puntualizz­ato Gabriel Meghnagi, «i saldi estivi degli ultimi due anni. Se facciamo un raffronto sul 2015, periodo straordina­rio di Expo, le vendite appaiono Coda alle casse in un negozio il primo giorno di saldi [Omni]

in linea, ma se ci confrontia­mo con il 2014 allora l’aumento degli incassi risulta a doppia cifra. La tipologia di prodotto più venduto è l’abbigliame­nto donna, seguito dagli accessori e calzature».

Non bisogna dimenticar­e che la primavera è stata avara di soddisfazi­oni per i negozianti sia per il clima che per la necessità di risparmio delle famiglie, e in tanti hanno aspettato il 2 luglio per la corsa

agli acquisti, facilitata dal notevole assortimen­to di merce sugli scaffali.

«Oggi», conclude Meghnagi, «gli sconti arrivano al 3040%, del prezzo pieno mentre tra una decina di giorni ci sarà il secondo ribasso fino al 50% e per questo organizzer­emo il 13 luglio un’altra serata speciale per invogliare la gente a uscire di casa e far compere in allegria».

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy