Libero

Esplosione in raffineria: un ferito grave

-

Un boato improvviso e una colonna di fumo visibile a chilometri di distanza. Un'esplosione alla Raffineria Eni di Sannazzaro dè Burgondi (Pavia) ha svegliato l’intero paese ieri mattina. L’incidente, avvenuto intorno alle otto, sarebbe stato provocato da un guasto nella parte vecchia dell'impianto. Un operaio, che ha riportato ustioni in alcune parti del corpo, è stato subito soccorso e trasportat­o in elisoccors­o all'ospedale Niguarda di Milano. Sul posto sono immediatam­ente intervenut­e squadre dei vigili del fuoco, che nel giro di pochi minuti hanno spento l’incendio e messo in sicurezza gli impianti. Una colonna di fumo nero, visibile anche in paese, si è alzata dal reparto dove si è verificato il guasto. Eni ha spiegato in una nota che «per cause in corso di accertamen­to la perdita ha generato un innesco che ha coinvolto un lavoratore, subito soccorso dalla squadra di pronto intervento della Raffineria». «L’operatore - hanno proseguito all’Eni - non in pericolo di vita, è stato trasportat­o all’ospedale Niguarda per gli accertamen­ti e le cure del caso».

GIU.SPA.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy