Libero

La loro ferocia ilnostro masochismo

- di MARIO GIORDANO

La loro ferocia, la nostra debolezza. Ancora una volta ci sono due orrori con cui fare i conti: le lame affilate con cui i terroristi islamici hanno sgozzato senza pietà 9 o 10 italiani dopo averli torturati e la pavidità delle nostre reazioni, che è ancor più affilata e forse uccide ancora di più. «Non arretrerem­o di fronte all’odio», ripete il premier Renzi, a cadaveri ancora caldi. (...)

(...) Ma dimentica di dire che siamo già arretrati, anzi ci siamo proprio arresi, come ogni volta, siamo rimasti annichilit­i di fronte al nemico che ci squarta: prego, scusi, sa com’è, lei ci ammazza ma noi non vorremmo offenderla, che dice? Se la chiamiamo con il suo nome ci resta male? Davvero? Allora aspetti che troviamo l’espression­e giusta. Sufficient­emente delicata. Nel frattempo, se non le dispiace, apriamo una trattativa? Organizzia­mo un tavolo? Un dibattito? Un abbozzo di compromess­o? Così mentre lei ci tortura noi valutiamo pro e contro. Perfetto, no? Mentre ci sgozza noi dialoghiam­o...

Fateci caso: ci hanno messo 6 ore le forze di sicurezza bengalesi ieri per dare l’assalto a quel ristorante in cui c’erano una trentina di ostaggi. Sei ore. E che cosa hanno fatto in queste 6 ore? Hanno trattato. Ma certo: bisogna trattare, bisogna trovare il lato umano degli sgozzatori, ci dev’essere del buono anche in chi sta tagliando la testa a 20 cristiani solo perché non sanno recitare i versetti del Corano. E nel frattempo, mentre le teste di cuoio sfogliavan­o la margherita, entro o non entro, assalto o offro un mazzo di fiori, il tam tam del buonismo transnazio­nale aveva già cominciato a tirare il freno a mano: forse non sono islamici, è genericame­nte terrorismo, magari sono pure criminali comuni, forse passanti inciampati per caso nel Corano. Comunque: attenti a dare patenti troppo in fretta...

Ma certo: noi stiamo attenti a dare patenti. Soprattutt­o stiamo attenti

 ??  ?? La foto, diffusa dall’Isis, di uno terroristi che hanno assaltato il caffè di Dacca [Ansa]
La foto, diffusa dall’Isis, di uno terroristi che hanno assaltato il caffè di Dacca [Ansa]

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy