Libero

Iva anticipata L’Ue la proroga

-

La Commission­e europea ha dato il suo atteso via libera all’estensione di tre anni e all’ampliament­o dell’applicazio­ne del cosiddetto «split payment» dell’Iva sulle vendite di beni e servizi alla pubblica amministra­zione in Italia. La misura era stata richiesta dall’Italia per combattere le frodi fiscali in materia di Iva. L’attuale deroga, che ha consentito all’Italia di incassare circa 2 miliardi all’anno, prevede che lo Stato versi l’Iva direttamen­te all’erario ogni volta che paga un bene e un servizio, anzichè di farlo versare dal venditore.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy