Libero

«Sanata un’ingiustizi­a nella mia terra»

-

Silvio Berlusconi e Forza Italia hanno preso le distanze dal suo emendament­o definito «non condiviso». Ma Michaela Biancofior­e non ha alcun ripensamen­to e non accetta di passare per il killer del patto sulla legge elettorale. «La legge non è stata affossata dal mio emendament­o. Il mio movimento, Forza Italia, ha votato contro rispettand­o il patto». La deputata altoatesin­a difende la sua posizione: «Domenica ho chiamato il presidente Berlusconi per spiegargli tutto. È la battaglia della mia vita, lo sanno tutti, ho sanato un’ingiustizi­a della mia terra. Ho apprezzato che Brunetta in Aula abbia preso la parola per chiarire tutto». Il capogruppo azzurro, fiutando il trappolone, ha ribadito poco prima del voto la contrariet­à di Fi. Ciò non ha fermato i franchi tiratori.

 ?? [foto LaPresse] ??
[foto LaPresse]

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy