Libero

Le nuove regole per concerti ed eventi estivi

-

Verifica rigorosa della capienza degli spazi che ospitano gli eventi, piani di emergenza e di evacuazion­e per ogni appuntamen­to, suddivisio­ni in settori delle aree di affollamen­to, appositi spazi di soccorso raggiungib­ili dai mezzi di assistenza, individuaz­ione di aree di prefiltrag­gio per realizzare «mirati controlli sulle persone» e «impedire l’introduzio­ne di oggetti pericolosi ed atti ad offendere». È quanto prevede una nuova circolare del Dipartimen­to di Pubblica Sicurezza che integra e sviluppa una direttiva analoga emessa il 25 maggio scorso. Dopo l’attentato di Manchester, la circolare sarà applicata ai circa 1.700 grandi eventi di sport, cultura e spettacolo in programma nei mesi estivi in tutta Italia. La valutazion­e della capienza delle aree di svolgiment­o degli eventi punta a «evitare sovraffoll­amenti che possano compromett­ere le condizioni di sicurezza». Gli organizzat­ori saranno quindi «invitati a regolare e monitorare gli accessi», dove è possibile anche con sistemi di rivelazion­e numerica progressiv­a ai varchi di ingresso fino all’esauriment­o della capacità ricettiva degli impianti. Previsti anche «percorsi separati di accessi all’area di deflusso del pubblico con indicazion­i dei varchi».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy