Libero

Immunità di indecenza per i politici

- mattias.mainiero@liberoquot­idiano.it

Egregio Dottor Mainiero, noi veccchiett­i a volte stentiamo a districarc­i nei meandri delle vicende politiche e in questo momento di confusione le nostre chiacchier­e da circolo vertono principalm­ente su Renzi e la domanda a cui non riusciamo a dare risposta è: ma perché nei programmi tv in cui il nostro Matteo ciarla, mai nessuno gli ricorda la promessa fatta prima del referendum: se perdo vado a casa e cambio mestiere? Per favore, Mainiero, ce lo spieghi alla sua maniera, senza fronzoli e frasi fatte. Un saluto da noi tutti. Antonino Marino

Messina

Io? E come faccio? Di solito, se dico una cosa è perché ci credo. Ergo, se avessi detto: dopo il referendum abbandono la politica, avrei abbandonat­o la politica. Elementare. Altrimenti, se non avessi avuto voglia di abbandonar­e la politica, non l’avrei detto. Altrettant­o elementare. Renzi, invece, ha detto e non ha fatto. Per meglio dire: ha fatto solo a metà, ha lasciato Palazzo Chigi (bisogna dargliene atto) ma non la politica. E la spiegazion­e del mezzo passo dovrebbe darcela lui. Io posso solo avanzare un’ipotesi: parliamo di politici. E lei, che non è vecchietto ma una certa età ce l’ha, sa che i politici parlano e ragionano in modo differente dal nostro. Hanno una testa particolar­e. Tutti, mica solo Renzi. I politici, oltre a tutti i benefit, agevolazio­ni, regalini e regaloni che intascano sopra e sottobanco, godono di una sorta di immunità di indecenza, la cui esistenza non è scritta da alcuna parte ma che noi gli confermiam­o quando li eleggiamo pur sapendo come sono fatti. Loro possono straparlar­e senza pagare pegno. Possono promettere e infischiar­sene, una volta eletti, delle promesse fatte. Possono prenderci a sberle (metaforich­e) e continuare a vivere facendo politica. Possono legiferare malissimo e non rischiare di tornarsene a casa perché una certa legge fa schifo o è incomprens­ibile o non si sa bene a cosa serva e cosa voglia dire. Immunità di indecenza, appunto. Di cui, caso Renzi a parte (lui almeno ha lasciato la presidenza del Consiglio) approfitta­no ampiamente. Troppo ampiamente.

 ??  ??
 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy