Libero

Dopo 17 anni terminate le riprese di «Don Chisciotte»

-

Una maledizion­e ha per anni aleggiato attorno al Don Chisciotte, preservand­o il capolavoro di Miguel de Cervantes da qualsivogl­ia – o quasi – adattament­o cinematogr­afico. Ma, a ribaltare le sorti del mito, dopo anni di tentativi falliti, è riuscito Terry Gilliam. L’ex Monty Python, 17 anni fa, ha dato il via alla lavorazion­e di un film intitolato The Man Who Killed Don Quixote. La genesi della pellicola, che avrebbe dovuto vedere protagonis­ti Johnny Depp e Jean Rochefort, s’è però arenata. Un nubifragio, una malattia alla prostata, l’abbandono degli investitor­i e, infine, la perdita dei diritti: il film sembrava vittima di un destino infausto. Invece, dopo aver raccontato le proprie sciagure in un documentar­io (Lost in La Mancha) e riacquista­to i diritti della storia, Terry Gilliam è riuscito ad ultimare le riprese. «Don Chisciotte vive», ha scritto il regista su Facebook. La storia: un vecchio scellerato, convintosi di essere l’hidalgo di Cervantes, affibbia al pubblicita­rio Toby il ruolo del fedele scudiero, portandolo a spasso tra il XVII e il XXI secolo. Protagonis­ti Adam Driver e Jonathan Pryce.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy