Libero

Tutelare i più deboli

-

Dopo l’ennesimo e tragico fatto del figlio dimenticat­o in macchina, pur con la ovvia comprensio­ne per il dolore e il senso di colpa della madre, devo dire che non c’è giustifica­zione che tenga. Non è sufficient­e il rimorso: bisogna tutelare i più deboli. Fulvio Bellani e.mail

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy