Libero

Mancano personale e soldi Città Metropolit­ana fa acqua da tutte le parti

- RIPRODUZIO­NE RISERVATA

La Città Metropolit­ana è sempre più vicina al default finanziari­o. L’ente, nato dopo la soppressio­ne delle province, non ha mai goduto di buona salute. Tanto che c’è da chiedersi a cosa possa servire gestito così. Sarebbe meglio chiuderlo e affidarne le competenze e Regione e Comuni.

Ad ogni buon conto lunedì pomeriggio i dipendenti dell’ente scenderann­o in strada per protestare contro l’indifferen­za del governo. «Nelle condizioni attuali la Città Metropolit­ana non è in grado di approvare un bilancio denunciano i sindacati -, si è chiesto a tutte le aree di operare ulteriori tagli, anche dei servizi». Nel comunicato, poi, si fa il punto della situazione: «Alcuni servizi sono stati liquidati (Cam), altri sono stati assorbiti dalla Regione (settore ittico/venatorio e Cultura, formazione profession­ale e presto le strade). I pochi servizi rimasti: ambiente, idroscalo, centri scolastici e lavoro, rischiano per mancanza di risorse di essere spazzati via». Infine l’attacco a Beppe Sala, sindaco metropolit­ano: «Noi imputiamo a lui e alla politica nel suo insieme di non aver fatto la debita pressione sul governo per dare una prospettiv­a all’ente».

Solidali coi lavoratori è Forza Italia, che lunedì parteciper­à al presidio. Il coordinato­re provincial­e, e sindaco di Assago, Graziano Musella spiega: «Avevamo chiesto a Sala di muoversi col governo, ma non ha fatto nulla e i soldi sono stati spesi in prebende elettorali e referendar­ie. Per questo se la situazione non si sblocca chiederemo la convocazio­ne del consiglio e noi di Fi ci dimetterem­o in massa». Sulle barricate anche il consiglier­e comunale azzurro Alessandro De Chirico: «Il sindaco metropolit­ano, nei suoi incontri col governo non ha mai affrontato il tema della modifica della legge Delrio. Dopo il commissari­amento, naturale conseguenz­a del default, che fine faranno i “gioielli” dell’ente?».

F.RUB.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy