Libero

Solo la leucemia ha sconfitto il primo Batman

- G.D.C RIPRODUZIO­NE RISERVATA

All’età di 88 anni, al termine di una lunga lotta con la leucemia, è morto Adam West, l’interprete del primo Batman della storia nel telefilm iconico anni ’60. La serie, che lo ha consacrato come star, è andata in onda per ben 120 episodi in tre diverse stagioni. Nato nel 1928, lavorò anche come doppiatore. La sua ultima apparizion­e nel cinema fu in «Supereroi per caso: Le disavventu­re di Batman e Robin» del 2003, mentre in television­e apparve lo scorso anno nella serie tv Usa «The Big Bang Theory».

Il Batman che lo rese famoso era volutament­e kitsch, nelle scene d’azione al posto di costosi e complicati (per l’epoca) effetti speciali, alternava fumetti animati con scritte a simulare i rumori di scazzottat­e (kapow) o esplosioni (boom) e andò avanti solo per due stagioni. Dopo la fine della serie, West, come è successo ad altri attori che hanno legato il proprio volto eccessivam­ente ad un personaggi­o, specie nelle serie tv, ha avuto dificoltà a trovare nuovi ingaggi. Da ultimo dava la voce nella serie animata I Griffin al sindaco di Quahog, che - guarda un po’ - si chiamava come lui, Adam West.

 ??  ?? Adam West in «Batman»
Adam West in «Batman»

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy