Libero

Il trionfo delle orecchiett­e accanto alla stazione Centrale

- TOMMASO FARINA

A fianco della Centrale, l’osteria delle orecchiett­e. A Milano la ristorazio­ne d’estrazione meridional­e può vantare una lunga tradizione, almeno dalla metà del Novecento: e in questo gruppo, la cucina pugliese ricopre una posizione privilegia­ta. Molti vecchi ristoranti pugliesi della nostra città, col tempo, si sono estinti, o si sono mutati in qualcosa d’altro. Ma parecchi resistono ancora.

Via Venini è una strada lunga, tra la Stazione Centrale e viale Monza. Una zona sempre stata povera, tutt’altro che fascinosa. Eppure, ciò non ha impedito di prosperare all’Osteria della Pasta e Fagioli. Si chiama proprio così, pare uno scherzo. Invece è tutto vero, e dura da 42 anni.

Entrare qui, in queste sale caratteris­tiche, fa viaggiare con l’immaginazi­one. Clima, arredi, atmosfera: tutto fa pensare a certi locali che si sono visti nei mitici, misconosci­uti e oggi rivalutati film poliziotte­schi degli anni ’70. In particolar­e, entrare all’Osteria della Pasta e Fagioli richiama alla mente il «Vecchio Trecento»: la trattoria sicula in cui Antonio Sabato tiene un’imboscata a Tano Cimarosa in Milano rovente ,il film (...)

39

 ??  ??
 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy