Libero

Salvini star del festival di poesia in via Pisanello

- FABIO RUBINI

Ideato dal poeta Davide Rondoni, parte oggi la due giorni del “Piccolo Festival dell’essenziale”. La kermesse è giunta alla sua sesta edizione, ma la particolar­ità di quest’anno è la location: non più Roma, bensì Milano, al Rosetum di via Pisanello 1, dai Francescan­i.

Tra gli ospiti “vip” di questa edizione ci sarà il vice premier e leader della Lega Matteo Salvini, che in un faccia a faccia con Rondoni parlerà di “rinascita del Paese”. «I due si sono conosciuti durante un convegno a Roma - spiega l’ex assessore regionale alla Cultura Cristina Cappellini, che partecipa all’organizzaz­ione del Festival - sull’inversione demografic­a del Paese. Al termine dell’evento hanno parlato e Salvini ha promesso a Rondoni che avrebbe partecipat­o al Festival ed è stato di parola». L’appuntamen­to col leader leghista è per domani alle 13.

Il Festival si snoderà attraverso quattro parole d’ordine: “nascita”, “forza”, “sorpresa”, “sempre”. E queste verranno declinate attraverso le varie arti: ovviamente poesia, ma anche musica, fotografia e altro ancora. Tra gli ospiti (...)

(...) della kermesse il cantautore Omar Pedrini, che porterà una testimonia­nza della sua vita d’artista; il critico letterario Filippo La Porta, la storica dell’arte Beatrice Buscaroli, i nuovi filosofi italiani Giovanni Maddalena, Alessandro Pertosa, Stefano Di Bella e Giuseppe Pintus. E poi il reporter Sebastiano Caputo. Tra gli appuntamen­ti anche una sfilata di moda che avrà come filo conduttore la figura di Dante Alighieri. «Un modo divertente - spiega Davide Rondoni - per collegarci all’imminente settimana della moda. Salvini? Sia chiaro io faccio il poeta, non il politico. Anche nelle precedenti edizioni ho invitato esponenti di governo per parlare del tema del festival». Per maggiori informazio­ni si può consultare il programma completo al sito www.piccolofes­tivalessen­ziale.it.

«L’idea è quella di mettere a confronto i giovani che si occupano delle varie arti - spiega ancora Cappellini -. In questo modo il Piccolo Festival dell’Essenziale sarà una due giorni informale ma vera, legata all’essere umano».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy