Libero

Incubo Ferrari: Vettel settimo, Leclerc fuori

-

■ Vittoria, pole position e gara vissuta in testa dalla prima all’ultima curva. Non ha rivali Lewis Hamilton nel Gran Premio di Formula 1 di Spagna. E se qualcuno avesse dei dubbi dopo il secondo posto di settimana scorsa a Silverston­e, il fenomeno britannico ha tranquilli­zzato tutti: è sempre lui l’uomo da battere. «È stata una giornata incredibil­e, ho avuto sensazioni stupende - le parole di Hamilton -. Sono ammirato da quello che riesce a fare questa macchina».

Da applausi, comunque il secondo posto della Red Bull di Max Verstappen - bravo ad intromette­rsi tra il sei volte campione del mondo e l’altra Mercedes di Valtteri Bottas (terzo) - nonostante dei problemi di consumo delle gomme: «Hamilton oggi era troppo veloce - dice l’olandese - il secondo posto va bene, perché abbiamo raccolto il massimo e sono tanti punti, però non sono qui per arrivare secondo. Vorrei insidiare di più le Mercedes».

La solita delusione, invece, è la Ferrari, solo settima con Sebastian Vettel ed addirittur­a ritirata con Charles Leclerc a causa di un problema elettrico. Duro il commento del monegasco a fine gara: «Questa è l’immagine degli ultimi weekend, non siamo abbastanza forti. Che si tratti di motore o di aerodinami­ca il nostro non è un pacchetto generale forte, dobbiamo lavorare». Ora una settimana di pausa per schiarirsi le idee e poi si torna in pista per il Gran Premio del Belgio: se la Ferrari è viva, batta un colpo.

Ordine d’arrivo: 1) L. Hamilton (Mercedes). 2) M. Verstappen (Red Bull). 3) V. Bottas (Mercedes). 4) L. Stroll (Racing Point). 5) S. Perez (Racing Point).

Classifica piloti: 1) L. Hamilton (Mercedes) 132. 2) M. Verstappen 95. 3) V. Bottas (Mercedes) 89. 4) C. Leclerc (Ferrari) 45.

Classifica costruttor­i: 1) Mercedes 221. 2) Red Bull 135. 3) Racing Point 63.

 ?? (LaPresse) ?? Sebastian Vettel
(LaPresse) Sebastian Vettel

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy