Libero

Gli ingegneri: eliminare la burocrazia per far correre la città

-

■ Gli ingegneri di Milano vogliono contribuir­e alla futura transizion­e della città. A sostenerlo è Bruno Finzi, presidente dell’Ordine degli ingegneri della Provincia di Milano, aprendo i lavori degli Stati generali dell’Ordine. Ma per cambiare la città occorre concentrar­si su «quei progetti simbolo che ci devono dare la scossa per ripartire». Tra questi: «la città da 15 minuti, il Tribunale dei Brevetti e le Olimpiadi del 2026». «Noi siamo pronti a non mollare», sottolinea Finzi, ma «alle istituzion­i locali e nazionali chiediamo poche cose fondamenta­li: meno polemiche, meno voci dissonanti, meno vincoli e meno false illusioni trabocchet­to». Insomma, è necessario «eliminare una volta per tutte questa burocrazia folle che ci blocca nell’operare. Non chiediamo contributi o mance, chiediamo che i tempi della pubblica amministra­zione ad ogni livello siano certi».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy