Panorama

La Mongolia del Nord è bella e desolata come un deserto marziano.

-

Là dove volano le aquile reali e dove Aisholpan, tredicenne figlia di nomadi piena di sogni e d’energia, decide di sfidare tradizioni ancestrali per un mestiere riservato soltanto agli uomini: addestrare un’aquila alla caccia delle volpi e diventare la prima donna a farlo. La principess­a e l’aquila di Otto Bell racconta la storia vera, piccola e immensa di Aisholpan Nurgaiv (foto): che con l’aiuto di suo padre e della sua stessa indomita volontà realizza un progetto che pare inattuabil­e. Giorno dopo giorno, in un viaggio iniziatico denso di lotte e conquiste, appagament­i e frustrazio­ni. È la ricostruzi­one vivida e rigorosa di un’avventura che ha i contorni della favola, su uno sfondo di ruvidezza rupestre smaltata da una vena poetica naïve che rapisce e conquista. Come il volo plastico, leggero e terribile dell’aquila, a tratti ripreso in incredibil­e soggettiva. E la natura è come una madre, tra panorami possenti, guance arrossate dal sole e dal freddo, cieli tersi e nuvole tentacolar­i al suono della dombra, che è quasi una balalaika. Graziosa è la voce narrante del noto personaggi­o tv Lodovica Comello.

 ??  ?? LA PRINCIPESS­A E L’AQUILA Regia Otto Bell Uscita in Italia 31 agosto
LA PRINCIPESS­A E L’AQUILA Regia Otto Bell Uscita in Italia 31 agosto

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy