IL COCK­TAIL SPO­SA LO SKY­LI­NE

Progress - - Progress - By Ste­fa­no Va­len­ti­ni

Ne­gli ul­ti­mi an­ni, i tour Roof­top Bar so­no di­ve­nu­ti estre­ma­men­te ri­cer­ca­ti e la Gran­de Me­la, for­te del suo ce­le­bre sky­li­ne, of­fre di­ver­se scel­te.

Tra­mi­te mol­te agen­zie è poi pos­si­bi­le pre­no­ta­re tour che si dif­fe­ren­zia­no in ba­se ai gu­sti e per­met­to­no di ac­ce­de­re ra­pi­da­men­te al bar per go­der­si un buon drink in mez­zo ai new­yor­ke­si e ri­ma­ne­re al con­tem­po in­can­ta­ti dal­le ve­du­te del­la cit­tà. Tra i mol­ti al­let­tan­ti po­sti, è im­pos­si­bi­le non ini­zia­re ci­tan­do il 230 Fif­th Roof­top Bar, si­tua­to sul­la Fif­th Ave­nue. Que­sto è il più gran­de Roof­top Bar del­la cit­tà di New York ed è an­che uno dei più po­po­la­ri e tu­ri­sti­ci. La Pen­thou­se co­per­ta è ar­re­da­ta con ele­gan­za, ma ciò che ren­de uni­co que­sto luo­go è la ter­raz­za: da qui si go­de di una vi­sta di­ret­ta sull’Em­pi­re Sta­te Buil­ding, sul Ch­ry­sler Buil­ding e sul­la Free­dom To­wer. Sep­pur non si­tua­to ad al­tez­ze ver­ti­gi­no­se, Ink48 è con­si­de­ra­to uno dei più esclu­si­vi e af­fa­sci­nan­ti Roof­top del­la Gran­de Me­la. Qui si go­de di una ma­gni­fi­ca vi­sta sul­lo sky­li­ne di Ma­n­hat­tan e sul fiu­me Hud­son. Spe­cia­li­tà del­la ca­sa so­no i cock­tail: sia d’esta­te che d’in­ver­no è pos­si­bi­le tro­va­re fan­ta­sti­ci drink con in­gre­dien­ti di sta­gio­ne. Con­clu­dia­mo con The Top of the Stan­dard, uno dei club più tren­dy del mon­do. All’ini­zio non sa­pre­te esat­ta­men­te do­ve guar­da­re, se la­sciar­vi ra­pi­re dai bel­lis­si­mi in­ter­ni o per­der­vi nel­la vi­sta a 360°. In esta­te c’è an­che un bar all’aper­to per po­ter­si ri­las­sa­re su co­mo­di di­va­ni. Pre­pa­ra­te­vi poi a pos­si­bi­li incontri con le star: il club, pro­prio per­ché co­sì esclu­si­vo, è fre­quen­ta­to an­che da mol­ti vip.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.