I di­ver­si analgesici a di­spo­si­zio­ne

Gli analgesici che te­nia­mo in ca­sa han­no di­ver­si ef­fet­ti. Chie­di al me­di­co pri­ma di pren­der­li, sce­gli do­si più bas­se e per il mi­nor tem­po pos­si­bi­le.

Saper Vivere - - Info-Farmaci -

Con ef­fet­to an­ti­pi­re­ti­co

• Pa­ra­ce­ta­mo­lo: è un far­ma­co che aiu­ta a com­bat­te­re i do­lo­ri lie­vi che non so­no cor­re­la­ti con l’in­fiam­ma­zio­ne

Agi­sce nel­la par­te del cer­vel­lo che ri­ce­ve il mes­sag­gio del do­lo­re e con­trol­la la tem­pe­ra­tu­ra cor­po­rea. È l’anal­ge­si­co più uti­liz­za­to nel mon­do.

Con ef­fet­to an­tin­fiam­ma­to­rio

• Ibu­pro­fe­ne: È un me­di­ci­na­le del ti­po an­tin­fiam­ma­to­rio non ste­roi­deo (FANS) e agi­sce contro il do­lo­re quan­do la cau­sa è in­fiam­ma­to­ria.

Bloc­ca la pro­du­zio­ne di pro­sta­glan­di­ne, so­stan­ze che dan­no ori­gi­ne all’ir­ri­ta­zio­ne del­le ter­mi­na­zio­ni ner­vo­se cau­san­do do­lo­re.

• Aci­do ace­til­sa­li­ci­li­co: An­che que­sto far­ma­co è un FANS e agi­sce contro do­lo­re e in­fiam­ma­zio­ne.

Ri­du­ce la ca­pa­ci­tà di coa­gu­la­zio­ne del san­gue. Non va pre­so in for­ma cro­ni­ca a me­no che non sia pre­sen­te una ma­lat­tia car­dio­va­sco­la­re (e pre­scrit­to dal me­di­co).

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.