Mi­stral Tour ri­par­te con il suo Egit­to

Trend - - GIROTONDO -

«Non po­te­va­mo non ave­re più nel no­stro carnet di viag­gi l’Egit­to, de­sti­na­zio­ne che è dav­ve­ro uni­ca al mon­do per ar­cheo­lo­gia, sto­ria, ar­te, cul­tu­ra e pae­sag­gi». Co­sì An­to­nio D’Er­ri­co, pro­duct ma­na­ger del­la de­sti­na­zio­ne Egit­to per Mi­stral Tour, ope­ra­to­re del Qua­li­ty Group, an­nun­cia il ri­tor­no del t.o. all’om­bra del­le pi­ra­mi­di. «Il no­stro Egit­to è quel­lo dell’im­ma­gi­na­rio col­let­ti­vo quan­do si pen­sa a que­sta me­ta, che è fat­to di cro­cie­re sul Ni­lo, di pi­ra­mi­di e di sfin­gi, in­se­ri­ti in con­te­sti di gran­de sug­ge­stio­ne e di vi­si­te ac­cu­ra­te an­che al­la ca­pi­ta­le del Pae­se, Il Cai­ro. Sen­za di­men­ti­ca­re i mo­men­ti di navigazione sul La­go Nas­ser e le esten­sio­ni ed escur­sio­ni bal­nea­ri lun­go le splen­di­de spon­de del Mar Ros­so, do­ve so­no pre­vi­sti sog­gior­ni in se­le­zio­na­te strut­tu­re. Que­sto poi è il mo­men­to giu­sto per lan­cia­re una pro­po­sta del ge­ne­re e non so­lo per­ché in que­sto mo­men­to sul mer­ca­to ita­lia­no i com­pe­ti­tor so­no an­co­ra mol­to po­chi. La cri­si de­gli ul­ti­mi an­ni in­fat­ti ha an­che ri­dot­to i players ita­lia­ni pre­sen­ti in Egit­to e bi­so­gna tor­na­re a pro­por­re al mer­ca­to ita­lia­no pro­dot­ti di qua­li­tà, ol­tre al ma­re che è cer­to bel­lis­si­mo. Non ci aspet­tia­mo co­mun­que da su­bi­to gran­dis­si­mi nu­me­ri ma in­nan­zi­tut­to di tro­va­re il gra­di­men­to dei part­ner del tra­de co­sì co­me quel­lo del clien­te finale. In que­st’ot­ti­ca poi ab­bia­mo un prez­zo che è dav­ve­ro mol­to ac­ces­si­bi­le e com­pe­ti­ti­vo e che po­treb­be es­se­re in gra­do di ri­lan­cia­re an­che un’idea di viag­gio cul­tu­ra­le in una fa­scia di età più gio­va­ne, quel­la dei qua­ran­ten­ni. Il ri­tor­no dell’Egit­to in agen­zia è poi un se­gna­le per tut­ti».

An­to­nio D’Er­ri­co

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.