Tut­ti i nu­me­ri del­lo Shopping Tou­ri­sm Ita­lian Mo­ni­tor 2018

Per cat­tu­ra­re i nu­me­ro­si flus­si che si muo­vo­no spin­ti dal de­si­de­rio di fa­re shopping ser­vo­no pro­dot­ti in­no­va­ti­vi che su­sci­ti­no emo­zio­ni

TTG Italia - - Da Prima Pagina - Ami­na D’Ad­da­rio

È un fe­no­me­no in asce­sa, che gli ad­det­ti del re­tail e del tu­ri­smo, co­sì co­me gli os­ser­va­to­ri, han­no co­min­cia­to a pren­de­re se­ria­men­te in con­si­de­ra­zio­ne so­lo da al­cu­ni an­ni, or­mai con­sa­pe­vo­li che una fet­ta sem­pre più am­pia di tu­ri­sti sce­glie la de­sti­na­zio­ne sul­la ba­se del­la pos­si­bi­li­tà di fa­re ac­qui­sti. Ol­tre 2,6 mi­liar­di di eu­ro è in­fat­ti la spe­sa an­nua­le in shopping dei viag­gia­to­ri di Fi­ren­ze, Mi­la­no, Ro­ma e Ve­ne­zia se­con­do lo Shopping Tou­ri­sm Ita­lian Mo­ni­tor di Ri­spo­ste Tu­ri­smo. E in que­ste quat­tro cit­tà il tar­get spe­ci­fi­co di chi si muo­ve spin­to dal de­si­de­rio di fa­re com­pe­re è for­ma­to da ol­tre 1,5 mi­lio­ni di per­so­ne che spen­do­no me­dia­men­te 112 eu­ro al gior­no, una ci­fra ben più al­ta di quel­la at­tri­bui­bi­le gli al­tri seg­men­ti. “Quel­lo del tu­ri­smo le­ga­to al­lo shopping - sot­to­li­nea Francesco di Ce­sa­re, pre­si­den­te di Ri­spo­ste Tu­ri­smo è un fe­no­me­no di­rom­pen­te: da un la­to c’è un seg­men­to for­te­men­te mo­ti­va­to che si muo­ve esclu­si­va­men­te sul­la ba­se del­la pos­si­bi­li­tà di fa­re shopping, dall’al­tra c’è una ten­den­za agli ac­qui­sti che co­pre tut­te le di­na­mi­che dei flus­si ,com­pre­se quel­li le­ga­ti a cul­tu­ra e mi­ce”. Un’op­por­tu­ni­tà og­gi sfrut­ta­ta am­pia­men­te da­gli ou­tlet. “Su cir­ca 21 mi­lio­ni di vi­si­ta­to­ri l’an­no, al­me­no 6 mi­lio­ni so­no tu­ri­sti. Ec­co perché - evi­den­zia Da­nie­la Bri­co­la, ge­ne­ral ma­na­ger No­ven­ta di Pia­ve De­si­gner Ou­tlet di McAr­thu­rG­len an­che l’of­fer­ta si è evo­lu­ta ne­gli an­ni e og­gi si in­ve­ste mol­to di più sul­la ca­pa­ci­tà di in­trat­te­ne­re i vi­si­ta­to­ri, sul­la for­ma­zio­ne del per­so­na­le e sul­la pos­si­bi­li­tà di co­mu­ni­ca­re nei di­ver­si mer­ca­ti di ori­gi­ne”. Un seg­men­to che gli ad­det­ti ai la­vo­ri san­no og­gi di do­ver in­ter­cet­ta­re pun­tan­do sem­pre di più sul­le emo­zio­ni, e non su un’of­fer­ta omo­lo­ga­ta. “Quando si fa vi­ve­re a un tu­ri­sta un’espe­rien­za uni­ca sul ter­ri­to­rio, quando rie­sco a col­pir­lo nel­le sue pas­sio­ni e a far­lo sen­ti­re coc­co­la­to, al­lo­ra - ri­le­va Gior­gio Ma­ria­ni, in­co­ming tra­vel ma­na­ger di Fri­ge­rio Viag­gi rie­sco ad au­men­ta­re la sua pro­pen­sio­ne al­la spe­sa”. E che il pub­bli­co va­da sem­pre stu­pi­to lo so­stie­ne an­che An­ge­la Bian­chi, per­so­nal shop­per fon­da­tri­ce di Vir­goI­ma­ge. “Il 90 per cen­to del­le mie clien­ti si aspet­ta che nel ne­go­zio suc­ce­da la ma­gia. So­lo co­sì so­no por­ta­te a spen­de­re an­che due o tre vol­te in più del bud­get pre­ven­ti­va­to”.

Il valore del seg­men­to in Ita­lia è di 2,6 mi­liar­di di eu­ro l’an­no, con 1,5 mi­lio­ni di tu­ri­sti che spen­do­no una ci­fra me­dia di 112 eu­ro al gior­no

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.