OG­GET­TI SMARRITI IN HO­TEL? CON LHOST RESTITUIRLI È PIÙ FA­CI­LE

Turismo d'Italia - - Hospitality -

Gra­zie a LHost, re­sti­tui­re ai clien­ti gli og­get­ti di­men­ti­ca­ti in ho­tel du­ran­te i sog­gior­ni di va­can­za o di la­vo­ro è di­ven­ta­to sem­pli­cis­si­mo: il re­cep­tio­ni­st non de­ve far al­tro che com­pi­la­re l’ap­po­si­to mo­du­lo on­li­ne e pre­pa­ra­re il pac­co.

Un cor­rie­re passa a ri­ti­rar­lo e prov­ve­de a re­ca­pi­tar­lo. Tut­to que­sto sen­za al­cu­na spe­sa per le strut­tu­re ri­cet­ti­ve, a cui non è ri­chie­sto al­cun ca­no­ne di ade­sio­ne. Il pa­ga­men­to è in­fat­ti a ca­ri­co dell’ospi­te, che può de­ci­de­re di far­si con­se­gna­re il pac­co ovun­que gli sia più co­mo­do.

Uti­liz­za­to da ol­tre 5mi­la strut­tu­re ri­cet­ti­ve ita­lia­ne, fran­ce­si e sviz­ze­re, tra ho­tel, b&b e cam­peg­gi, LHost ha fi­no ad og­gi cu­ra­to la re­sti­tu­zio­ne de­gli og­get­ti smarriti in ol­tre 70 Pae­si del mon­do.

Più di 15mi­la clien­ti si so­no co­sì riap­pro­pria­ti dei be­ni di­men­ti­ca­ti du­ran­te il sog­gior­no, in so­le 48 ore dal­la se­gna­la­zio­ne e con un im­pe­gno di tem­po mi­ni­mo

– 60 se­con­di in me­dia – per il re­cep­tio­ni­st.

Per mag­gio­ri in­for­ma­zio­ni e per la re­gi­stra­zio­ne gra­tui­ta, l’in­di­riz­zo è www.lhost.it

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.