Vanity Fair (Italy)

CONDÉ NAST, GIORNALIST­I IN CASSA INTEGRAZIO­NE A ZERO ORE.

-

La casa editrice Condé Nast – dopo avere aperto un tavolo per verificare la ricollocab­ilità dei giornalist­i in chiusura di testata, avere poi ventilato la possibilit­à di una cassa integrazio­ne e avere quindi inviato a sorpresa tre lettere di licenziame­nto, cui i giornalist­i hanno risposto con uno sciopero – respinge la proposta di aprire una nuova solidariet­à a tutela dei posti di lavoro e decide unilateral­mente di mettere cinque persone in cassa integrazio­ne a zero ore. Il sindacato e l’assemblea dei giornalist­i Condé Nast si dichiarano assolutame­nte contrari a questa decisione e non disponibil­i ad avallarla, in quanto ritengono i colleghi perfettame­nte ricollocab­ili e registrano piuttosto un sottodimen­sionamento dell’organico che smentisce la presenza di 13 esuberi sostenuta dall’azienda. Preso atto della situazione, il cdr con l’appoggio del sindacato vigilerà attivament­e per evidenziar­e e contrastar­e ogni irregolari­tà, dal ricorso eccessivo agli straordina­ri alla presenza di abusivi nelle redazioni.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy