Ma ora fac­cio ri­de­re

Mi­chael Dou­glas in un ruo­lo co­mi­co è l’ul­ti­mo at­to­re di una ten­den­za che fun­zio­na: la ter­za età in se­rie tv. Tra di­sin­can­to e iro­nia

Vanity Fair (Italy) - - Show - di MAR­GHE­RI­TA COR­SI

Trent’an­ni di ruo­li dram­ma­ti­ci, dal­lo squa­lo del­la fi­nan­za al sex sym­bol. Ma nel­la se­rie Il me­to­do Ko­min­sky, su Net­flix dal 16 no­vem­bre, il 74en­ne Mi­chael Dou­glas (nel­la fo­to, con Nan­cy Tra­vis, 57) di­mo­stra che non è mai tar­di per spe­ri­men­ta­re. Do­po i 70, è una ten­den­za sem­pre più in vo­ga tra i suoi col­le­ghi, che col­go­no le op­por­tu­ni­tà of­fer­te dai ser­vi­zi di strea­ming, lon­ta­ne dal­le di­na­mi­che usa e get­ta di Hol­ly­wood. Nel­la sit­com di Chuck Lor­re, crea­to­re di The Big Bang Theo­ry, Dou­glas fa cop­pia con Alan Ar­kin, che con la sua co­mi­ci­tà ha già vin­to l’Oscar per Lit­tle Miss Sun­shi­ne. La sto­ria è quel­la di San­dy Ko­min­sky (Dou­glas), una ex star del ci­ne­ma che ha aper­to una scuo­la di re­ci­ta­zio­ne, e del suo agen­te e ami­co Nor­man (Ar­kin), al­le pre­se con i con­trac­col­pi del­la lo­ro età. Esem­pi? San­dy non ot­tie­ne la par­te in una com­me­dia per­ché i pro­dut­to­ri pre­fe­ri­sco­no pun­ta­re sul­la di­ver­si­tà e la dan­no al rap­per ne­ro Lu­da­cris, men­tre a scuo­la si scon­tra con la su­per­fi­cia­li­tà dei suoi stu­den­ti. Ma quel di­sin­can­to che ar­ri­va so­lo su­pe­ra­ta una cer­ta età è an­che la fon­te del­le bat­tu­te più di­ver­ten­ti fra i due ami­ci, che han­no un rap­por­to ba­sa­to sull’iro­nia e la pre­sa in gi­ro re­ci­pro­ca. Dou­glas ve­ste i pan­ni del suo al­ter ego con di­sin­vol­tu­ra e tem­pi co­mi­ci az­zec­ca­ti: a 74 an­ni, non ha per­so un bri­cio­lo del suo fa­sci­no. Ed è in buo­na com­pa­gnia: ec­co al­tri tre ti­to­li con pro­ta­go­ni­sti fa­mo­si «over 70».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.