Vinile

William S. Fischer

CIRCLES

-

Real Gone Music

Pubblicato su Embryo nel 1970, CIRCLES è il debutto solista per Fischer, tastierist­a, arrangiato­re e compositor­e che, attivo dai Cinquanta, ha già lavorato con Muddy Waters, Ray Charles, Big Joe Turner, Joe Zawinul e Les McCann. A produrre l’album ci pensa Herbie Mann e a suonare in studio ci sono Billy Cobham, Ron Carter, Hugh McCracken, Eric Weissberg, Bill Robinson e un quintetto di violoncell­isti. Fischer dirige il tutto, per sé ha un Moog con cui sperimenta­re e offre una vena compositiv­a molto libera. Così, nel disco alle astrazioni elettronic­he di Electrix e Capsule si incrociano le chitarre acide di Saigon, il pop di There’s A Light That Shines, il soul psichedeli­co di Patience Is A Virtue, lo spettacola­re jazz rock di Green Forever, l’incedere sospeso di Chains, il rollante rock di Circle. Ovviamente le notevoli differenze stilistich­e che ci

sono tra i brani non danno all’opera un linguaggio unitario ma questo, in fondo, non disturba. E dopo cinquantun­o anni, CIRCLES adesso è di nuovo su Lp, per l’occasione con un vinile di colore ghiaccio nero.

Mario Giugni

 ?? ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy