Uma­ne­si­mo

so­st. ( sing. m.) – Da di­sci­pli­na tec­ni­ca a uma­na: que­sto è il pas­sag­gio ne­ces­sa­rio af­fin­ché la tec­no­lo­gia sia un ele­men­to po­si­ti­vo per la col­let­ti­vi­tà.

Wired (Italy) - - CONTENTS - DI : Tho­mas Loh­nin­ger Av­vo­ca­to, Po­li­cy ad­vi­sor for Eu­ro­pean Di­gi­tal Rights

Nel fu­tu­ro do­vre­mo ri­por­ta­re quel che è uma­no al cen­tro dell’in­no­va­zio­ne tec­no­lo­gi­ca. Co­strui­re un nuo­vo uma­ne­si­mo. Og­gi la tec­no­lo­gia è uno stru­men­to di po­te­re per le gran­di cor­po­ra­tion e per i go­ver­ni. Ma in real­tà ha due vol­ti: può es­se­re usa­ta per con­trol­la­re le per­so­ne, op­pu­re es­se­re un ele­men­to di ispi­ra­zio­ne per li­be­rar­le, per va­lo­riz­za­re la lo­ro uma­ni­tà. En­tram­be le stra­de og­gi so­no pos­si­bi­li: a noi de­ci­de­re qua­le im­boc­ca­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.