‘Non sia­mo al o la va, o la spac­ca’

laRegione - - Sport -

Lu­ga­no – L’an­nun­cio del­la (fu­tu­ra) par­ten­za di Gré­go­ry Ho­f­mann ver­so Zu­go ha sgom­bra­to il cam­po dal­le spe­cu­la­zio­ni, ciò che senz’al­tro avrà avu­to ri­per­cus­sio­ni po­si­ti­ve sul­la se­re­ni­tà del­lo spo­glia­to­io. Tut­ta­via, le que­stio­ni di mer­ca­to non so­no una pre­oc­cu­pa­zio­ne per Greg Ire­land. «Per­ché non è quel­lo il mio la­vo­ro – di­ce il tec­ni­co del Lu­ga­no–. In­fat­ti io ven­go in pi­sta ogni gior­no per met­te­re sul ghiac­cio la squa­dra mi­glio­re pos­si­bi­le. Poi, ciò che con­ta non è do­ve hai fir­ma­to il pros­si­mo con­trat­to, ben­sì che ogni gior­no tu dia il me­glio di te stes­so». Quan­to al­la squa­dra mi­glio­re pos­si­bi­le, in­ve­ce, Ire­land sem­bra fer­ma­men­te in­ten­zio­na­to ad ap­por­ta­re al­cu­ni ac­cor­gi­men­ti ri­spet­to all’ul­ti­ma usci­ta con­tro il Bien­ne. E non sol­tan­to per i rien­tri di Vau­clair in di­fe­sa (che do­vreb­be far cop­pia con Loef­fel) e Ber­tag­gia in at­tac­co. In­fat­ti, al­me­no a giu­di­ca­re da ciò che si è vi­sto sul ghiac­cio, li­mi­ta­ta­men­te agli eser­ci­zi de­di­ca­ti al gio­co in su­pe­rio­ri­tà nu­me­ri­ca, l’im­pres­sio­ne è che Li­nus Kla­sen sta­vol­ta par­ta fa­vo­ri­to nel bal­lot­tag­gio con Hen­rik Haa­pa­la per evi­ta­re l’in­gra­to ruo­lo di stra­nie­ro da tri­bu­na. Al di là dell’im­por­tan­za del wee­kend, che po­treb­be an­che ri­guar­dar­lo per­so­nal­men­te, il 53en­ne coa­ch dell’On­ta­rio non vuol sen­tir par­la­re di sfi­de di im­por­tan­za ca­pi­ta­le. «Per pri­ma co­sa, non sia­mo al ‘o la va, o la spac­ca’, pur se è in­dub­bio che que­ste due so­no dav­ve­ro del­le sfi­de im­por­tan­ti, sic­co­me par­lia­mo del der­by. Poi, il no­stro obiet­ti­vo è re­sta­re in cor­sa e tro­va­re la co­stan­za, e io ho mol­ta fi­du­cia in que­sto grup­po, che co­no­sce be­ne la ri­le­van­za di que­sto mo­men­to». C.S.

TI-PRESS/PUTZU

Il ri­tor­no?

Newspapers in Italian

Newspapers from Switzerland

© PressReader. All rights reserved.