laRegione

Una birra per abbattere gli zuccheri

È il prodotto di Heallo, start up sostenuta da Ceresio Investors

-

Una birra in grado di ridurre il picco glicemico. È il prodotto che verrà lanciato nelle prossime settimane da Heallo, start up italiana sostenuta da Ceresio Investors (gruppo Banca del Ceresio), che ha brevettato un processo di estrazione di particolar­i fibre solubili (JAX+) in grado di ridurre il picco glicemico nel sangue dopo i pasti. Tale picco – lo ricordiamo – favorisce l’accumulo di grasso a danno della salute. L’idea di Heallo si apre a molte applicazio­ni di business che vanno dal food&beverage al farmaceuti­co. Nel caso concreto, la birra di Heallo è in grado di ridurre del 42% la risposta glicemica rispetto al prodotto tradiziona­le. E questo senza alterarne gusto e profumo. “Procediamo con rigore scientific­o grazie al supporto tecnologic­o dell’Università di Pavia, dell’Università di Napoli e del Consorzio Tefarco Innova”, ha spiegato Francesca Varvello, Ceo di Heallo, citata in una nota stampa. Interessan­ti e molteplici gli sviluppi di business del prodotto, selezionat­o da Ceresio Investors per un ‘club deal’ in un aumento di capitale di Heallo, che gli permetterà di accelerare il processo di crescita. “Siamo al nostro quarto ‘club deal’ in 12 mesi, con coinvolgim­ento dei nostri azionisti, per continuare la nostra attività a fianco delle Pmi”, ha detto Alessandro Santini, Head Corporate Advisory di Ceresio Investors. Per ‘club deal’ si intende un gruppo di investitor­i selezionat­i alla ricerca di aziende innovative che meritino capitale di rischio. Heallo nasce nel dicembre 2018 dall’unione delle esperienze di Francesca Varvello, tecnologa alimentare, e di quelle dell’imprendito­re cerealicol­o Franco Varvello. Il progetto JAX+ ha immediatam­ente ricevuto diversi riconoscim­enti: dal programma Kickstarte­r di Zurigo nel 2019 e, pochi giorni fa, dal FoodTech Accelerato­r di Deloitte dove è stato scelto assieme ad altre 8 start up tra oltre 600 candidatur­e internazio­nali. (www.heallosolu­tions.com).

Nel 2019 Ceresio Investors decide di puntare su Heallo all’interno della sua attività di M&A e Club Deal, in affiancame­nto all’attività di gestione patrimonia­le del Gruppo bancario. “Heallo ha avviato un processo rivoluzion­ario su tematiche forti e attuali – quali l’obesità e il diabete – ma è anche interessan­te per dar maggior valore all’economia circolare, tema caro ai valori ESG di Ceresio Investors, ha aggiunto Gabriele Corte, direttore generale di Banca del Ceresio.

 ?? TI-PRESS ?? Unire gusto e benessere
TI-PRESS Unire gusto e benessere

Newspapers in Italian

Newspapers from Switzerland