laRegione

Addio alla pittrice delle fiabe oscure

-

Londra – Si è spenta ieri mattina a Londra una delle artiste portoghesi più conosciute a livello mondiale, Paula Rego. Aveva 87 anni. Naturalizz­ata britannica, è morta in seguito a una breve malattia nella sua casa a nord di Londra, in compagnia dei suoi tre figli. L’arte di Rego si ispira alle fiabe, ai canti popolari portoghesi e inglesi e alla letteratur­a, con riferiment­i all’arte di pittori come Hieronymus Bosch, Diego Velásquez e Giorgio de Chirico. Ma la sua pittura è stata riconosciu­ta anche per il suo valore politico e sociale, soprattutt­o rispetto alle questioni femminili e dei diritti delle donne, tra cui quello all’aborto.

Rego è l’unica artista portoghese invitata dalla curatrice Cecilia Alemani per la mostra “Il Latte dei Sogni” alla Biennale di Venezia attualment­e in corso. A lei è dedicata un’intera sala. Lo scorso anno la sua opera è stata celebrata con una retrospett­iva alla Tate Britain di Londra. Lo stesso anno è stata riconosciu­ta dal Financial Times come una delle donne più influenti al mondo. Il presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa, appena saputa la notizia, ha definito la sua morte una “perdita nazionale”.

Newspapers in Italian

Newspapers from Switzerland