laRegione

Macron: ‘Niente governo di unità nazionale’

-

Parigi – Tre giorni di silenzio, poi ieri sera un discorso di 10 minuti: il presidente francese Emmanuel Macron è tornato a parlare dopo il crollo elettorale di domenica e dopo aver perso la maggioranz­a assoluta. Ha escluso l’ipotesi di un “governo di unità nazionale” sul quale aveva consultato i partiti, in maggioranz­a contrari. E lancia “un nuovo metodo” basato sui “compromess­i”: “I partiti – ha detto rilanciand­o la palla nel campo dei leader avversari – dicano fin dove possono arrivare”. Due le strade: una coalizione ampia con appoggi “esterni” oppure un cammino lungo il quale trovare “caso per caso” gli appoggi per far passare in parlamento riforme e provvedime­nti. A Macron mancano 44 voti per avere la maggioranz­a assoluta.

Newspapers in Italian

Newspapers from Switzerland