New York: ita­lia­ni in ri­vol­ta con­tro 'Piz­za Ra­ts'

La Gente d'Italia - - ITALIANI IN NORD AMERICA -

Sta­ten Island, en­cla­ve ita­lia­na per ec­cel­len­za, ha una squa­dra di ba­se­ball di le­ga mi­no­re che è sta­ta ri­bat­tez­za­ta 'Piz­za Ra­ts', i rat­ti del­la piz­za. E il nuo­vo no­me non è pia­ciu­to per nien­te al­la co­mu­ni­tà ita­lo-ame­ri­ca­na che at­tra­ver­so Or­der Sons of Ita­ly in Ame­ri­ca Fr. Vin­cent R. Ca­po­dan­no Lod­ge 102 ha espres­so tut­to il suo di­sap­pun­to. Sta­ten Island Piz­za Ra­ts', no­me è sta­to det­to non de­fi­ni­ti­vo, si chia­ma­va­no pri­ma Yan­kees, af­fi­lia­ti al­la ce­le­ber­ri­ma fran­chi­gia di New York e il nuo­vo no­me è sta­to pen­sa­to in ono­re, se co­sì si può di­re, a un vi­deo sen­sa­zio­ne ap­par­so su YouTu­be, del 2015, mi­to di New York, un to­po, tra­sci­nan­do un pez­zo di piz­za. Se­con­do quan­to spie­ga­to nel­la web­si­te del club, il no­me è sta­to scel­to at­tra­ver­so un vo­to po­po­la­re, e il suo pri­mo po­sto è sta­to sen­za di­scus­sio­ni, con un mar­gi­ne enor­me sul se­con­do. Sa­rà sta­to an­che co­sì ma per la log­gia di Or­der of Sons of Ita­ly si trat­ta di una of­fe­sa, che rap­pre­sen­ta un... fuo­ri­cam­po con­tro la re­pu­ta­zio­ne del­la co­mu­ni­tà ita­loa­me­ri­ca­na. La log­gia ave­va in pro­gram­ma una Ita­lian He­ri­ta­ge Night da svol­ger­si du­ran­te una par­ti­ta del­la squa­dra, ma vi­sto il nuo­vo no­me, in­ve­ce del­la fe­sta è ar­ri­va­ta una let­te­ra con la qua­le è sta­to espres­so tut­to il di­sap­pun­to per una de­ci­sio­ne che, si leg­ge... "ag­giun­ge­re rat­ti al no­me piz­za. Una del­le po­che co­se po­si­ti­ve che la gen­te as­so­cia au­to­ma­ti­ca­men­te agli ita­lia­ni e all'Ita­lia...". Una pre­sa di po­si­zio­ne che pro­ba­bil­men­te non ot­ter­rà mol­to, dal mo­men­to che per tut­ti, al­me­no quel­li che han­no de­ci­so di ap­pog­gia­re la nuo­va de­no­mi­na­zio­ne, si trat­ta so­lo di un ri­fe­ri­men­to a un fat­to di­ve­nu­to po­po­la­ris­si­mo sul web. An­che se poi as­so­cia­re la piz­za ai to­pi non è cer­to una ma­nie­ra per ren­de­re la piz­za più ap­pe­ti­bi­le. E se per ora si trat­ta so­lo di una scher­ma­glia e la de­no­mi­na­zio­ne non è de­fi­ni­ti­va, aspet­tia­mo per ve­de­re il se­gui­to.

La nuo­va de­no­mi­na­zio­ne

Newspapers in Italian

Newspapers from Uruguay

© PressReader. All rights reserved.