I ve­ne­ti si gio­ca­no sei mi­liar­di all’an­no al­le slot Via ai car­tel­li con le vin­ci­te

Corriere del Veneto (Padova e Rovigo) - - DA PRIMA PAGINA - Ros­si To­non

Nel 2017 in Ve­ne­to so­no sta­ti spe­si in gio­co d’az­zar­do 6 mi­liar­di e 106 mi­lio­ni di eu­ro, la mag­gior par­te dei qua­li nel­le slot (4,7). Per con­tra­sta­re il fe­no­me­no del­la pa­to­lo­gia col­le­ga­ta al­le scom­mes­se la giun­ta re­gio­na­le ha pre­di­spo­sto un di­se­gno di leg­ge che pre­ve­de, tra le al­tre co­se, il di­vie­to di espor­re car­tel­li in cui si pub­bli­ciz­za­no le vin­ci­te.

«Sia­mo con­sa­pe­vo­li che pa­pà può es­se­re mor­to lì. Ma è an­che pos­si­bi­le che ab­bia pre­so il tre­no, co­me so­sten­go­no al­cu­ne te­sti­mo­nian­ze ri­te­nu­te at­ten­di­bi­li». Do­lo­re, pau­ra, spe­ran­za, an­go­scia e rab­bia si sus­se­guo­no e al­lo stes­so tem­po si so­vrap­pon­go­no in co­lo­ro che han­no vi­sto spa­ri­re nel nul­la una per­so­na ca­ra. Nel ca­so di Ste­fa­nia Bon­duan si trat­ta del pa­dre Ma­rio, usci­to in una fred­da se­ra­ta di di­cem­bre del 2009 e mai più rien­tra­to.

Dal 1974 al 30 giu­gno scor­so, se­con­do i da­ti dif­fu­si dall’as­so­cia­zio­ne na­zio­na­le Pe­ne­lo­pe, so­no 1.576 i ve­ne­ti scom­par­si; 58 i ca­da­ve­ri ri­tro­va­ti ma non iden­ti­fi­ca­ti. Tra le per­so­ne di cui da non ci so­no più no­ti­zie c’è Ma­rian­na Cen­dron, spa­ri­ta nel 2013, a 18 an­ni, dal­la sua abi­ta­zio­ne di Pae­se, nel Tre­vi­gia­no. L’escur­sio­ni­sta Lu­cia­no Biz­zot­to di Ro­sà, Vi­cen­za, è sva­ni­to nel nul­la il 6 ago­sto 2015; si tro­va­va in Val Co­mel­le, nel Bel­lu­ne­se. Nell’elen­co de­gli scom­par­si ve­ne­ti fi­gu­ra­no an­che i com­po­nen­ti del­la fa­mi­glia tre­vi­gia­na Du­ran­te (pa­dre, ma­dre e i figli), i cui cor­pi da ol­tre cin­que an­ni si tro­va­no sul fon­do del Mar dei Ca­rai­bi, in ter­ri­to­rio ve­ne­zue­la­no, a 970 me­tri di pro­fon­di­tà, ma per que­stio­ni di rap­por­ti in­ter­na­zio­na­li e di co­sti non si rie­sce a re­cu­pe­rar­li.

«Il nul­la è la co­sa peg­gio­re con la qua­le ci si pos­sa con­fron­ta­re» spie­ga Gil­da Mi­la­ni Bian­chi, pre­si­den­te dell’as­so­cia­zio­ne. Il nul­la si era por­ta­to via per se­di­ci me­si sua fi­glia Mi­le­na a par­ti­re dal 23 no­vem­bre 2015, men­tre si tro­va­va in Tu­ni­sia per ra­gio­ni di stu­dio. Do­po qua­si un an­no e mez­zo il cor­po sen­za vi­ta del­la stu­den­tes­sa di Scien­ze Po­li­ti­che ven­ne ri­tro­va­to sot­to ter­ra in un sob­bor­go del­la cit­tà di Na­beul. «Co­me as­so­cia­zio­ne abbiamo lot­ta­to, e ot­te­nu­to che le ri­cer­che di uno scom­par­so par­ta­no su­bi­to — con­ti­nua Mi­la­ni Bian­chi — Ma ci so­no al­tre bat­ta­glie».

«Ne­gli an­ni abbiamo pro­va­to più vol­te a rior­ga­niz­za­re la no­stra vi­ta ma è sem­pre suc­ces­so qual­co­sa, una se­gna­la­zio­ne o un epi­so­dio, che ci ha ri­por­ta­ti in­die­tro» con­ti­nua nel rac­con­to Bon­duan. E co­sì si fi­ni­sce per ri­ma­ne­re so­spe­si nel­la spac­ca­tu­ra che si crea fra pas­sa­to e pre­sen­te, im­pos­si­bi­li­ta­ti a de­fi­ni­re il fu­tu­ro. «Bi­so­gna im­pa­ra­re a con­vi­ve­re con tut­to que­sto — ri­pren­de Bon­duan, vi­ce­pre­si­den­te dell’as­so­cia­zio­ne in Ve­ne­to — Con il tem­po si im­pa­ra a ge­stir­lo, e ma­ga­ri quan­do ar­ri­va una nuo­va se­gna­la­zio­ne non par­ti in quar­ta ma va­lu­ti con più og­get­ti­vi­tà: cre­do sia sem­pre me­glio ot­te­ne­re un esi­to ne­ga­ti­vo da una se­gna­la­zio­ne tem­pe­sti­va che non aver­la».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.