Tre­vi­so, so­cie­tà e ti­fo­si fan­no qua­dra­to Su­sic, vit­to­ria do­me­ni­ca o è a ri­schio

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Sport - M.V. © RIPRODUZIONE RISERVATA

TRE­VI­SO Tre pun­ti in quat­tro gior­na­te. Non cer­to l’av­vio che tut­ti si aspet­ta­va­no. In­ve­ce il Tre­vi­so con­ti­nua a vi­ve­re una del­le pa­gi­ne più dif­fi­ci­li del­la sua ul­tra­cen­te­na­ria sto­ria. Non ba­stas­se la bas­sa ca­te­go­ria, ci si met­to­no an­che i ri­sul­ta­ti a de­so­la­re una piaz­za or­mai in­tri­sti­ta.Il nuo­vo cor­so con mi­ster Mas­si­mo Su­sic in pan­chi­na e un’in­te­ra ri­vo­lu­zio­ne del­la ro­sa fin qui ha la­scia­to l’ama­ro in boc­ca: tre pa­reg­gi e una scon­fit­ta in cam­pio­na­to, più l’eli­mi­na­zio­ne dal­la cop­pa Ita­lia. Peg­gio dell’an­no scor­so e con una squa­dra de­ci­sa­men­te più at­trez­za­ta. Le at­te­nuan­ti ge­ne­ri­che non man­ca­no: ro­sa rin­no­va­ta e gli im­man­ca­bi­li in­for­tu­ni dei gio­ca­to­ri chia­ve (Ma­stel­lot­to e Fur­la­net­to), ma que­sto Tre­vi­so può e de­ve fa­re di più. All’oriz­zon­te c’è il mat­ch in­ter­no di do­me­ni­ca con­tro il Real Mar­tel­la­go, che ha un pun­to in più dei bian­co­ce­le­sti in clas­si­fi­ca: ser­ve chia­ra­men­te una vit­to­ria, ma­ga­ri non at­tra­ver­so il bel gio­co, per ri­por­ta­re un po’ di en­tu­sia­smo. Al­tri­men­ti il ri­schio eso­ne­ro per Su­sic e il suo staff po­treb­be es­se­re con­cre­to: la Vi­gon­ti­na, ca­po­li­sta, di­sta già no­ve pun­ti, e il Tre­vi­so non può per­met­ter­si al­tri er­ro­ri per cen­tra­re l’obiet­ti­vo di ini­zio sta­gio­ne.In ca­sa bian­co­ce­le­ste pe­rò la di­ri­gen­za pre­di­ca pru­den­za, e per­si­no la ti­fo­se­ria sem­bra aver re­ce­pi­to la ri­chie­sta di aiu­to del club: do­me­ni­ca pe­rò se non sa­rà l’ul­ti­ma spiag­gia, po­co ci man­ca, an­che se la sen­sa­zio­ne è che i gio­ca­to­ri pro­ve­ran­no a sal­da­re con una gran­de pre­sta­zio­ne la pan­chi­na di Su­sic.Ie­ri ha ri­pre­so ad al­le­nar­si an­che Fur­la­net­to, che pe­rò dif­fi­cil­men­te sa­rà del­la par­ti­ta, men­tre per Ma­stel­lot­to bi­so­gne­rà aspet­ta­re an­co­ra un po’. Ser­vi­rà an­che un piz­zi­co di for­tu­na, e che si sbloc­chi un at­tac­co che al mo­men­to ha se­gna­to sol­tan­to un gol su azio­ne, sba­glian­do pe­ral­tro due ri­go­ri che avreb­be­ro cam­bia­to le sor­ti di que­sto av­vio di sta­gio­ne.

In dif­fi­col­tà Per il Tre­vi­so è ve­nu­to il mo­men­to di al­za­re le mar­ce La Vi­gon­ti­na è già lon­ta­na

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.