Dif­fon­de le foto hot della so­rel­la su Fa­ce­book E lei lo de­nun­cia

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Regione Attualità - Be­ne­det­ta Cen­tin

VI­CEN­ZA Vio­la il pro­fi­lo Fa­ce­book della so­rel­la più pic­co­la e spe­di­sce a tut­ti i suoi 941 con­tat­ti, via mes­sag­gio, un sel­fie di lei a se­no nu­do. «Una ri­pic­ca», co­sì si è giu­sti­fi­ca­to lo stu­den­te uni­ver­si­ta­rio vi­cen­ti­no, che ora pe­rò ri­schia il pro­ces­so. Sì per­ché la so­rel­la non gliel’ha per­do­na­ta e no­no­stan­te il parere con­tra­rio dei ge­ni­to­ri ha pre­sen­ta­to de­nun­cia al­la po­li­zia nei con­fron­ti del fra­tel­lo, che ave­va vio­la­to la sua pri­va­cy e uti­liz­za­to le pas­sword per ac­ce­de­re pri­ma al­la car­tel­la con­ten­te il sel­fie osè e poi al pro­fi­lo del so­cial net­work. Quel ge­sto ave­va ter­ri­bil­men­te im­ba­raz­za­to e mor­ti­fi­ca­to la 22en­ne, mes­sa al­la ber­li­na di fron­te ad ami­ci e co­no­scen­ti di Fa­ce­book. Qua­si un mi­glia­io di per­so­ne rag­giun­te si­mul­ta­nea­men­te da un mes­sag­gio pri­va­to che ri­sul­ta­va spe­di­to dal­la stes­sa, con al­le­ga­to la foto del to­pless, scat­ta­ta in ca­me­ra da let­to, in po­sa am­mic­can­te. E le ri­spo­ste, da par­te dei de­sti­na­ta­ri del mes­sag­gio hot, non era­no tar­da­te ad ar­ri­va­re. A quel pun­to la gio­va­ne ha sco­per­to che era sta­to pro­prio. «Una ven­det­ta» si è giu­sti­fi­ca­to lui con la so­rel­la, con la qua­le vi­ve sot­to uno stes­so tet­to as­sie­me ai ge­ni­to­ri. Pro­ba­bil­men­te il ri­sul­ta­to di qual­che sca­ra­muc­cia e scre­zio tra fra­tel­li, ma an­che di una con­vi­ven­za non fa­ci­le. Ma se An­drea, que­sto il no­me del gio­va­ne (di cui non vie­ne ci­ta­to il co­gno­me per non ren­de­re ri­co­no­sci­bi­le la vit­ti­ma) vo­le­va far­la pa­ga­re al­la so­rel­la, ora ri­schia di es­se­re lui a pa­ga­re. Do­po la de­nun­cia della pa­ren­te, la pro­cu­ra ha av­via­to ac­cer­ta­men­ti, tan­to che ad og­gi ri­sul­ta in­da­ga­to per vio­la­zio­ne della pri­va­cy e ac­ces­so abu­si­vo a un si­ste­ma in­for­ma­ti­co. Que­sto per­ché ave­va tro­va­to il mo­do di ac­ce­de­re al­la car­tel­la pro­tet­ta da pas­sword e me­mo­riz­za­ta nel pc di ca­sa in cui la 22en­ne te­ne­va i suoi sel­fie sen­za ve­li, e ave­va an­che avu­to ac­ces­so al suo pro­fi­lo Fa­ce­book, uti­liz­zan­do an­che qui la pas­sword car­pi­ta chis­sà co­me.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.