Si fin­ge ra­gaz­zi­no e «se­du­ce» via sms una do­di­cen­ne: an­zia­no a processo

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Treviso - © RIPRODUZIONE RISERVATA

TRE­VI­SO Uno sbaglio di nu­me­ro ca­sua­le, e l’ini­zio di una con­ver­sa­zio­ne che da ami­che­vo­le di­ven­ta via via sem­pre più in­ti­ma e spin­ta. So­lo che dall’al­tra par­te del te­le­fo­no non c’era un ra­gaz­zi­no co­me lei, ma un 70en­ne tre­vi­gia­no che per quel­le te­le­fo­na­te osè è fi­ni­to a processo. L’uo­mo, di­fe­so dall’av­vo­ca­to Lo­ren­zo Bot­teon, de­ve ri­spon­de­re dell’ac­cu­sa di ade­sca­men­to di mi­no­re nei con­fron­ti di una 12en­ne di Ve­ro­na.

A met­te­re in con­tat­to il 70en­ne con la ra­gaz­zi­na è sta­ta una ca­sua­li­tà, un nu­me­ro di te­le­fo­no sba­glia­to. L’an­zia­no pe­rò ne avreb­be ap­pro­fit­ta­to, ap­pe­na ca­pi­to che sta­va par­lan­do con un’ado­le­scen­te. Si sa­reb­be quin­di fin­to un suo coe­ta­neo. Così i due era­no en­tra­ti in con­fi­den­za e si era­no par­la­ti per set­ti­ma­ne via Wha­tsapp e i mes­sag­gi si era­no fat­ti sem­pre più spin­ti. Poi han­no ini­zia­to a sen­tir­si, ma quel­la vo­ce così ma­tu­ra ha in­dot­to la ra­gaz­zi­na a ca­pi­re che c’era qual­co­sa che non an­da­va e che quel­lo che amo­reg­gia­va con lei non era un gio­va­ne del­la stes­sa età. È sta­ta lei stes­sa a con­fi­dar­si con la mam­ma che, vi­sti i mes­sag­gi, ha spor­to de­nun­cia sco­pren­do così che si trat­ta­va di un 70en­ne. La vit­ti­ma si è co­sti­tui­ta par­te ci­vi­le con l’av­vo­ca­to Bar­ba­ra To­gni. Il processo è sta­to rin­via­to per con­sen­ti­re al­le par­ti di tro­va­re un ac­cor­do ri­sar­ci­to­rio, che con­sen­ti­rà all’im­pu­ta­to di pat­teg­gia­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.