Le ele­zio­ni

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Treviso -

CO­NE­GLIA­NO La da­ta per le ele­zio­ni è fis­sa­ta all’11 giu­gno, tre can­di­da­ti so­no già in cam­po e il quar­to è in ar­ri­vo, al più tar­di mer­co­le­dì pros­si­mo. A Co­ne­glia­no il cen­tro­de­stra sta con­cre­tiz­zan­do un can­di­da­to sin­da­co che rom­pe gli sche­mi e per la pri­ma vol­ta fa cor­re­re in­sie­me For­za Ita­lia e la Le­ga. Nel to­to­no­mi quel­lo con le mag­gio­ri pro­ba­bi­li­tà sem­bra es­se­re il vi­ce­sin­da­co Clau­dio Toppan; la se­con­da ipo­te­si è quel­la di Fa­bio Chies, pre­si­den­te del con­si­glio co­mu­na­le, che pe­rò non ha an­co­ra sciol­to le ri­ser­ve sul­la sua di­spo­ni­bi­li­tà e di­ven­ta ago del­la bilancia.

Le quo­ta­zio­ni mi­no­ri so­no quel­le di Flo­ria­no Zam­bon, sin­da­co uscen­te e sto­ri­co pri­mo cit­ta­di­no di Co­ne­glia­no, che po­treb­be ri­can­di­dar­si ma ha il ve­to le­ghi­sta. Il Car­roc­cio l’ha mal tol­le­ra­to, cin­que an­ni fa al­le co­mu­na­li l’al­lean­za era sfu­ma­ta, l’uni­co elet­to era fi­ni­to all’op­po­si­zio­ne; ora i le­ghi­sti vo­glio­no en­tra­re in giun­ta. Ma, so­prat­tut­to, chie­do­no un ri­cam­bio: tre man­da­ti da sin­da­co per Zam­bon, più uno da pre­si­den­te del con­si­glio e uno e mez­zo da vi­ce­pre­si­den­te del­la Pro­vin­cia, so­no giudicati trop­pi.

La de­ci­sio­ne pe­rò è in ca­po a For­za Ita­lia, so­cio di mag­gio­ran­za a Co­ne­glia­no. Per Zam­bon po­treb­be pro­fi­lar­si un ruo­lo di giun­ta o da pre­si­den­te del con­si­glio, sem­pre che ac­cet­ti di gio­ca­re in se­con­da fi­la, e co­sì il sin­da­co do­vrà sce­glie­re fra una cor­sa in coa­li­zio­ne e una in so­li­ta­ria, ma­ga­ri al­la gui­da di una sua ci­vi­ca. La Le­ga ha ri­nun­cia­to al can­di­da­to

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.