Zat­ta: «E ora ri­par­ti­re dal­la fi­ne»

Be­net­ton, il nu­me­ro uno fa il pun­to: «Sta­gio­ne chiu­sa in cre­scen­do con i frut­ti del la­vo­ro di Cro­w­ley. Per noi era l’an­no ze­ro e da qui dob­bia­mo mi­glio­ra­re»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Sport - Mat­teo Va­len­te © RIPRODUZIONE RISERVATA

TRE­VI­SO Un de­ci­mo po­sto da cui ri­par­ti­re per tor­na­re pro­ta­go­ni­sti. È ca­la­to il si­pa­rio sul­la sta­gio­ne ma in ca­sa Be­net­ton Tre­vi­so è già tem­po d pen­sa­re al fu­tu­ro. Il buon fi­na­le di sta­gio­ne dei Leo­ni sem­bra es­se­re la ba­se di par­ten­za idea­le per spe­ra­re in una sta­gio­ne con più sod­di­sfa­zio­ni, più vit­to­rie e so­prat­tut­to me­no in­for­tu­ni. Il ds An­to­nio Pa­va­nel­lo, con il coa­ch Kie­ran Cro­w­ley e il pre­si­den­te Ame­ri­no Zat­ta sta in­fat­ti al­le­sten­do una squa­dra per tor­na­re a es­se­re pro­ta­go­ni­sti, in Pro12 e ma­ga­ri an­che in Cham­pions Cup, co­me spie­ga pro­prio il nu­me­ro uno bian­co­ver­de.

Pre­si­den­te, la sta­gio­ne si è chiu­sa nel mi­glio­re dei mo­di: lei è sod­di­sfat­to?

«Sod­di­sfat­to non è pro­prio l’ag­get­ti­vo che uti­liz­ze­rei per de­fi­ni­re que­sta sta­gio­ne. Cer­to, al­la lu­ce di tut­to quel­lo che è suc­ces­so, pos­sia­mo di­re che que­sto fi­na­le ci può la­scia­re un cer­to ot­ti­mi­smo in vi­sta dell’an­no pros­si­mo».

Con­tro le Ze­bre pe­rò si è vi­sto un Be­net­ton più ma­tu­ro e de­ter­mi­na­to…

«Stia­mo rac­co­glien­do i frut­ti del la­vo­ro svol­to. L’ar­ri­vo di coa­ch Cro­w­ley e del suo staff rap­pre­sen­ta­va l’an­no ze­ro per il no­stro la­vo­ro. Era nor­ma­le che all’ini­zio ci fos­se­ro del­le dif­fi­col­tà a met­te­re in pie­di una squa­dra per­for­man­te, poi il grup­po ha as­sun­to una sua iden­ti­tà e cer­ti ri­sul­ta­ti ci han­no sod­di­sfat­to dal pun­to di vi­sta del gio­co. Ma l’obiet­ti­vo era tro­va­re equi­li­brio e sia­mo riu­sci­ti a crea­re un buon grup­po di la­vo­ro. Sia­mo ar­ri­va­ti a fi­ne sta­gio­ne con­sa­pe­vo­li del­la no­stra for­za, la par­ti­ta con le Ze­bre lo ha di­mo­stra­to».

Si può con­si­de­ra­re que­sto de­ci­mo po­sto co­me un pun­to di par­ten­za per la pros­si­ma sta­gio­ne?

«Si­cu­ra­men­te sì, il pros­si­mo an­no non par­tia­mo da ze­ro, ma da uno staff con­so­li­da­to e quin­di la ba­se di co­no­scen­ze c’è già. Que­sto fi­na­le di sta­gio­ne ci de­ve ser­vi­re pro­prio co­me pun­to di ri­par­ten­za, per pro­va­re a con­se­gui­re ri­sul­ta­ti più im­por­tan­ti e un ti­po di clas­si­fi­ca di­ver­so».

Un’al­tra no­ta di me­ri­to per que­sta sta­gio­ne è la con­vo­ca­zio­ne di 15 Leo­ni nel­la nuo­va Na­zio­na­le. Vuol di­re che il la­vo­ro nel Pro12 sta mi­glio­ran­do i no­stri ra­gaz­zi?

«Di­rei di sì, so­prat­tut­to i ra­gaz­zi gio­va­ni, ci gra­ti­fi­ca la lo­ro con­vo­ca­zio­ne in Na­zio­na­le. Una sod­di­sfa­zio­ne per il Be­net­ton ma an­che per lo­ro stes­si: è la con­fer­ma che il la­vo­ro fat­to in Be­net­ton è quel­lo giu­sto, quin­di do­vran­no ri­ba­di­re quan­to di po­si­ti­vo han­no fat­to ve­de­re. Sen­za di­men­ti­ca­re che ci so­no an­che al­tri ra­gaz­zi che non so­no riu­sci­ti a met­ter­si in mo­stra per i tan­ti in­for­tu­ni che han­no pa­ti­to nel cor­so del­la sta­gio­ne».

A pro­po­si­to di in­for­tu­ni, vi la­scia­te al­la spal­le una sta­gio­ne dan­na­ta…

«Ab­bia­mo avu­to un nu­me­ro d’in­for­tu­ni so­pra la me­dia: pen­so a Zan­ni, Hay­ward o Mo­ri­si sol­tan­to per ci­ta­re quel­li più gra­vi. È sta­ta una sta­gio­ne mol­to tra­va­glia­ta sot­to l’aspet­to del­le per­for­man­ce fi­si­che. An­che qui do­vre­mo fa­re del­le va­lu­ta­zio­ni e, al di là del­la sfor­tu­na, mi at­ten­do al­cu­ni mi­glio­ra­men­ti».

Con qua­li obiet­ti­vi sta­te co­struen­do il Be­net­ton per la props­si­ma Cham­pions?

«La Cham­pions ci gra­ti­fi­ca, vuol di­re che sia­mo fra le mi­glio­ri ven­ti squa­dre eu­ro­pee, ma il no­stro pri­mo obiet­ti­vo è es­se­re com­pe­ti­ti­vi in Pro12. Sa­rà un ono­re per noi par­te­ci­pa­re al­la Cham­pions do­ve ci so­no squa­dro­ni im­por­tan­ti e chis­sà che an­che lì non ci sia­no del­le sor­pre­se. Mer­ca­to? Non ab­bia­mo an­co­ra fi­ni­to di uf­fi­cia­liz­za­re i nuo­vi, quin­di ci sa­rà an­co­ra qual­che no­vi­tà più al­cu­ne con­fer­me».

Be­net­ton I Leo­ni bian­co­ver­di han­no chiu­so la sta­gio­ne nel Pro 12 con la vit­to­ria sul­le Ze­bre

Pre­si­den­te Ame­ri­no Zat­ta a Mo­ni­go

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.