UNA SO­CIE­Tà CHE FA INGRASSARE

Corriere della Sera - Io Donna - - Nella Testa Di Uno Scrittore - Si­ty & Cli­ni­cal Prac­ti­ce, Obe- blog. io­don­na. it/ma­ria- lau­ra- ro­do­ta

si pen­sa­va - al­cu­ne - che fos­se per via dell’età. Ci si mor­ti­f­ca­va - le più gio­va­ni - ac­cu­san­do­si di scar­so au­to­con­trol­lo. Si bia­si­ma­va­no abi­tu­di­ni ata­vi­che e a lun­go con­si­de­ra­te igno­te, piz­za bian­ca, fo­cac­cia, ge­la­ti­ni, aran­ci­ni. Si pre­ci­pi­ta­va nel gor­go dei di­stur­bi ali­men­ta­ri, tra pri­va­zio­ni e ab­bof­fa­te e ma­les­se­re psi­chi­co. Si è poi sco­per­to - da po­co - che sì, in mag­gio­ran­za si è un po’ in­gras­sa­te; ma che - fnal­men­te - è col­pa del­la so­cie­tà. Ov­ve­ro dei tem­pi in cui vi­via­mo. Sul se­rio: se­con­do una ri­cer­ca ap­pe­na pub­bli­ca­ta sull’ame­ri­ca­no

per gli adul­ti del ter­zo mil­len­nio è mol­to più dif­f­ci­le man­te­ne­re il pe­so for­ma ri­spet­to a ven­ti-trent’an­ni fa, pur man­gian­do le stes­se co­se nel­la stes­sa quan­ti­tà e fa­cen­do la stes­sa at­ti­vi­tà fsi­ca. Peg­gio, si è in me­dia più gras­si del 10 per cen­to ri­spet­to agli an­ni Ot­tan­ta. Gli au­to­ri del­la ri­cer­ca spie­ga­no il fattaccio con qual­che ipo­te­si. Pri­mo, mangiamo ci­bo pie­no di schi­fez­ze chi­mi­che che pos­so­no al­te­ra­re i pro­ces­si or­mo­na­li. Se­con­do, mol­tis­si­mi adul­ti og­gi pren­do­no an­ti­de­pres­si­vi, che fan­no ingrassare (sa­per­lo aiu­ta a non pren­der­ne). Ter­zo, è in cor­so una mu­ta­zio­ne dei no­stri bat­te­ri in­te­sti­na­li, do­vu­ta al­la trop­pa car­ne e al trop­po ci­bo spaz­za­tu­ra e ai dol­ci­f­can­ti ar­ti­f­cia­li. Se è co­sì, l’uni­ca so­lu­zio­ne è man­gia­re bio, di­ven­ta­re ve­ga­ne, di­ven­ta­re ric­che pa­gar­si il ci­bo sa­no (sen­za la­vo­ra­re, tra uf­f­cio e ta­vo­le cal­de si man­gia­no schi­fez­ze; è qua­si ine­vi­ta­bi­le, è no­to).

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.