UNA RE­TE DI DI­RIT­TI

Corriere della Sera - Io Donna - - Dietro Le Apparenze - Belgio - Blog.io­don­na.it/fio­ren­za-sar­za­ni­ni

a. è un ra­gaz­zi­no na­to nel Ma­li, è ar­ri­va­to in Ita­lia sen­za ge­ni­to­ri. Vi­ve a Pa­ler­mo e ha una pas­sio­ne sfre­na­ta per il cal­cio. Gio­ca be­ne, una squa­dra di­let­tan­ti­sti­ca cit­ta­di­na de­ci­de di tes­se­rar­lo. Ma la Fg­ci, la Fe­de­ra­zio­ne Ita­lia­na Gio­co Cal­cio, si op­po­ne, so­stie­ne che la Fi­fa vie­ta “l’iscri­zio­ne di cal­cia­to­ri mi­no­ren­ni stra­nie­ri non ac­com­pa­gna­ti per tu­te­la­re gli stes­si ra­gaz­zi da ma­no­vre spe­cu­la­ti­ve”. I ge­ni­to­ri af­fi­da­ta­ri de­ci­do­no di ri­vol­ger­si al tri­bu­na­le. Li ap­pog­gia l’assessore al­la Cit­ta­di­nan­za So­cia­le Agne­se Ciul­la, che ga­ran­ti­sce co­me nel­la ri­chie­sta di tes­se­ra­men­to non ci sia al­cun pe­ri­co­lo di sfrut­ta­men­to di A., an­zi sol­tan­to la vo­lon­tà di esau­di­re il suo de­si­de­rio. Il fascicolo vie­ne esa­mi­na­to dal giu­di­ce Michele Ru­vo­lo che con­dan­na la Fi­gc ri­te­nen­do il com­por­ta­men­to dei di­ri­gen­ti di “ca­rat­te­re di­scri­mi­na­to­rio” e or­di­na l’im­me­dia­to tes­se­ra­men­to del ra­gaz­zi­no in mo­do che pos­sa par­te­ci­pa­re al­le par­ti­te del cam­pio­na­to in cor­so. Una bel­la sen­ten­za, un esem­pio di co­me ba­sti dav­ve­ro po­co per far sen­ti­re a ca­sa chi è ar­ri­va­to nel no­stro Pae­se con la spe­ran­za di tro­va­re una nuo­va vi­ta. In Si­ci­lia ci so­no cen­ti­na­ia di mi­no­ri non ac­com­pa­gna­ti, ha ra­gio­ne il sin­da­co Leo­lu­ca Or­lan­do quan­do evi­den­zia «l’im­por­tan­za di crea­re una re­te so­cia­le e uma­na fra i bam­bi­ni che giun­go­no in Ita­lia da so­li e i cit­ta­di­ni ita­lia­ni in mo­do che a que­ste per­so­ne sia­no ri­co­no­sciu­ti tut­ti i di­rit­ti le­ga­ti al­la lo­ro età e al­la lo­ro con­di­zio­ne».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.