IL GIAR­DI­NO PER ME È CO­ME UN RAC­CON­TO

Era il fat­to­ri­no di un fio­ra­io a Sie­na. Ades­so col­le­zio­na me­da­glie d’oro al Chel­sea Flo­wer Show di Lon­dra. Il se­gre­to di Lu­cia­no Giub­bi­lei? La pa­zien­za. Per tra­sfor­ma­re un or­to in un ca­po­la­vo­ro (tem­po­ra­neo) ser­vo­no quat­tro an­ni...

Corriere della Sera - Io Donna - - Visioni Verdi - Di Marella Ca­rac­cio­lo Chia, fo­to di An­drew Mont­go­mer bi­lei. The Art of Ma­king Gar­dens gold me­dal Lu­cia­no Giub-

Un giar­di­no ben riu­sci­to, se­con­do Lu­cia­no Giub­bi­lei, è co­me una buo­na let­tu­ra. Man ma­no che ci s’inol­tra sia nell’uno che nell’al­tra ve­nia­mo at­trat­ti dal rit­mo del­la nar­ra­zio­ne, dal­le zo­ne d’om­bra che si al­ter­na­no a mo­men­ti più lie­vi e dai gran­di e pic­co­li mi­ste­ri che si ri­ve­la­no pas­so do­po pas­so, pa­gi­na do­po pa­gi­na, fi­no a che non ne ve­nia­mo cat­tu­ra­ti. An­che quel­la di Giub­bi­lei, giar­di­nie­re di ori­gi­ni se­ne­si che in In­ghil­ter­ra, do­ve abi­ta dal 1993, ha con­qui­sta­to pre­mi e ri­co­no­sci­men­ti tra cui - per ben tre vol­te - l’am­bi­to del Chel­sea Flo­wer Show, è una sto­ria av­vin­cen­te. Do­cu­men­ta­ta in un li­bro di pros­si­ma usci­ta,

(fo­to­gra­fie di An­drew Mont­go­me­ry, Ed. Mer­rell), que­sta sto­ria il pae­sag­gi­sta ce la rac­con­ta una do­me­ni­ca po­me­rig­gio nel suo stu­dio a po­chi pas­si da Bat­ter­sea Park, a Lon­dra. Uno spa­zio im­ma­co­la­to in un’ex la­van­de­ria di epo­ca vit­to­ria­na che og­gi ospi­ta per­lo­più stu­di di ar­chi­tet­ti e de­si­gners.

«so­no di­ven­ta­to giar­di­nie­re per amo­re». Men­tre ri­per­cor­re il fi­lo­ne ro­man­ti­co dei ri­cor­di, Giub­bi­lei mo­stra me­no dei suoi 45 an­ni. A di­ciot­to co­nob­be una ra­gaz­za in­gle­se che stu­dia­va sto­ria dell’ar­te a Sie­na. An­da­ro­no a vi­ve­re in un ca­so­la­re sul­le col­li­ne di Bro­lio e lui pian­tò il suo pri­mo or­to. «In que­gli an­ni, i pri­mi No­van­ta, il mas­si­mo cui si po­te­va aspi­ra­re a Sie­na era un po­sto al Mon­te dei Pa­schi». Lui vo­le­va la­vo­ra­re con le pian­te. Per me­si suo­nò ai can­cel­li del­le gran­di vil­le to­sca­ne ma sen­za sboc­chi. Ri­pie­gò fa­cen­do il fat­to­ri­no per un fio­ra­io. «La mia ra­gaz­za mi dis­se che in In­ghil­ter­ra c’era­no cor­si che mi avreb­be­ro per­mes­so di da­re strut­tu­ra a que­sta mia pas­sio­ne per le pian­te». Fu gra­zie a lei che il gio­va­ne s’iscris­se all’Inch­bald School of De­si­gn, a Lon­dra. Con­qui­stò il pre­mio co­me

Lu­cia­no Giub­bi­lei, gar­den de­si­gner. Nel­la pa­gi­na ac­can­to, il giar­di­no con cui ha vin­to la me­da­glia d’oro 2014 al Chel­sea Flo­wer Show di Lon­dra.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.