PRO­VA­CI AN­CO­RA ALEX

Corriere della Sera - Io Donna - - Colonne D’autore / 3 - Cl­sa­bel­li@tin.it

fe­ce so­gna­re gli spor­ti­vi ita­lia­ni al­le olim­pia­di di Pe­chi­no nel 2008 vin­cen­do la me­da­glia d’oro nel­la mar­cia 50 km. Fe­ce so­gna­re tut­ti gli ita­lia­ni con la sua sto­ria d’amo­re con la cam­pio­nes­sa di pat­ti­nag­gio ar­ti­sti­co Ca­ro­li­na Kost­ner. De­lu­se il mon­do in­te­ro quan­do si sco­prì che ave­va fat­to uso di so­stan­ze vie­ta­te, po­chi gior­ni pri­ma del­le Olim­pia­di di Lon­dra, nel 2012, al­le qua­li non po­té par­te­ci­pa­re. Fi­nì con la squa­li­fi­ca sua e del­la sua fi­dan­za­ta che lo ave­va “co­per­to” per amo­re. Mol­ti pen­sa­ro­no che Alex Sch­wa­zer an­cor più che di­so­ne­sto fos­se sta­to un pir­la per­ché avreb­be vin­to co­mun­que. Io scris­si che ave­va una so­la ma­nie­ra per di­mo­strar­lo. Con­ti­nua­re ad al­le­nar­si e pre­sen­tar­si di nuo­vo al­le Olim­pia­di, ot­to an­ni do­po il suo trion­fo, e vin­ce­re an­co­ra. Sch­wa­zer lo sta fa­cen­do. E an­drà al­le Olim­pia­di di Rio de Ja­nei­ro. C’è da giu­ra­re che con tut­ti i con­trol­li che gli stan­no fa­cen­do, ar­ri­ve­rà si­cu­ra­men­te “pu­li­to”. E ve­dre­mo che co­sa riu­sci­rà a com­bi­na­re. In tut­ta que­sta sto­ria c’è una no­ta sto­na­ta. Al­cu­ni atle­ti del­la na­zio­na­le si so­no ri­bel­la­ti ed han­no chie­sto che fos­se esclu­so dal­la squa­dra. In Ita­lia siamo fat­ti co­sì: per­do­nia­mo i po­li­ti­ci cor­rot­ti e con­ti­nuia­mo a man­dar­li in Par­la­men­to. Ma se uno com­met­te un rea­to, scon­ta la pe­na e si ri­pre­sen­ta in so­cie­tà c’è sem­pre qual­cu­no che al­za il di­ti­no. Io non ho gran­de sim­pa­tia per quel­li che cer­ca­no le scor­cia­to­ie. Ma mi piac­cio­no mol­tis­si­mo quel­li che am­met­to­no di ave­re sba­glia­to, scon­ta­no la pe­na e fan­no di tut­to per ri­sa­li­re la chi­na. For­za Alex.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.