CO­SA VO­GLIO­NO LE RA­GAZ­ZE

Corriere della Sera - Io Donna - - Colonne D’autore/ 1 - Repubblica: ra­gaz­ze Co­sa pen­sa­no le acaz­zul­lo@rcs.it

«i ra­gaz­zi guar­da­no il mon­do at­tra­ver­so le co­se che fan­no, le co­se che han­no. Le ra­gaz­ze in­ve­ce so­no con­cen­tra­te su quel­lo che pro­va­no, che sen­to­no. I maschi vivono al pre­sen­te, le femmine al fu­tu­ro. È per que­sto, cre­do, che 9 vol­te su 10 quan­do a un ragazzo di­ci la pa­ro­la pro­get­to lui spa­ri­sce. Pro­get­to, cioè pen­sie­ro astrat­to di qual­co­sa nel fu­tu­ro». Per due an­ni Con­ci­ta De Gre­go­rio, con la sua squadra, ha in­ter­vi­sta­to mil­le ra­gaz­ze. Ol­tre 400 clip so­no on li­ne, una al gior­no, sul si­to di cen­ti­na­ia di mi­glia­ia di lettori le se­guo­no e man­da­no a lo­ro vol­ta te­sti­mo­nian­ze. Gli spun­ti so­no in­fi­ni­ti. Tra le mol­te co­se che mi han­no col­pi­to, scel­go que­sta ri­fles­sio­ne sul­le ra­gaz­ze e i ra­gaz­zi (che va­le an­che per le bam­bi­ne e i bam­bi­ni): « La dif­fe­ren­za è che quan­do fi­ni­sce la ri­crea­zio­ne dei maschi ne tro­via­mo sem­pre uno che pian­ge. Fan­no gio­chi che fan­no pian­ge­re. Noi no. Noi di­se­gnia­mo, par­lia­mo, co­se co­sì. Noi quan­do fi­ni­sce la ri­crea­zio­ne non ab­bia­mo mai pian­to». Il fu­tu­ro ap­par­tie­ne al­la femmine per­ché san­no guar­da­re lon­ta­no. Per­ché san­no sa­cri­fi­ca­re l’og­gi per il do­ma­ni. Per­ché si pren­do­no cu­ra; e la ter­ra, e l’uo­mo, han­no bi­so­gno di cu­ra, per­ché or­mai è chia­ro che non so­no, non sia­mo im­mor­ta­li. Ci so­no mol­te ra­gio­ni per leg­ge­re

(Ei­nau­di), non a ca­so il sag­gio più ven­du­to del­la sta­gio­ne. Il prin­ci­pa­le è la spe­ran­za, che si af­fac­cia qua­si dap­per­tut­to: dal racconto del­la ra­gaz­za del­lo Zen di Pa­ler­mo che vor­reb­be « an­da­re in una cit­tà lon­ta­na, ti­po Lon­dra o Ta­ran­to», a quel­lo di Zah­ra, che pian­ge­va per­ché nel viag­gio per l’Italia ave­va per­so il suo or­so, e co­me re­ga­lo per i 16 an­ni ha vo­lu­to Sky­pe, gra­zie a cui ha tro­va­to il suo amo­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.