Sot­to la co­ro­na... un ni­do di vi­pe­re!

Corriere della Sera - Io Donna - - Don­ne Di Scien­za Di Fo­to Di -

Le ul­ti­me ri­ve­la­zio­ni dal­la co­ro­na in­gle­se so­no que­ste: Ca­mil­la Par­ker Bo­w­les avreb­be fat­to di tut­to per­ché il principe Wil­liam non spo­sas­se Ka­te Midd­le­ton. Ma, pri­ma an­co­ra, il principe Fi­lip­po pen­sa­va che suo fi­glio Car­lo non fos­se trop­po sa­no di men­te ad aver co­me aman­te Ca­mil­la: «Un uo­mo del­la sua po­si­zio­ne non avreb­be dovuto ri­schia­re la re­pu­ta­zio­ne per sta­re con Ca­mil­la». Un bel ni­do di vi­pe­re!

Per­ché ci in­te­res­sia­mo an­co­ra al­le co­sid­det­te te­ste co­ro­na­te? Per­ché i gior­na­li riportano fe­del­men­te ogni lo­ro mos­sa pub­bli­ca (ma an­che pri­va­ta, fin sot­to le len­zuo­la), ogni lo­ro cam­bio d’abi­to, ogni lo­ro di­chia­ra­zio­ne? I Royals ten­go­no, non c’è dubbio, ba­sta da­re un’oc­chia­ta a un si­to co­me No­bles­ses et Royau­tés per ren­der­se­ne conto. Fa­ci­le ri­spon­de­re che le te­ste co­ro­na­te so­no en­tra­te a far par­te del­lo star sy­stem, co­me gli at­to­ri, di­ven­tan­do vol­ti fa­mi­lia­ri, pre­sen­ze quo­ti­dia­ne, fi­gu­ri­ne del no­stro pae­sag­gio im­ma­gi­na­ti­vo. La re­gi­na Elisabetta go­de di un sin­go­la­re pri­ma­to: non so­lo il ci­ne­ma si è oc­cu­pa­to di lei, ma an­che la tv, con una se­rie che ha ri­scos­so mol­to suc­ces­so rac­con­tan­do la sua vi­ta, le gio­ie, i do­lo­ri, il pe­so del­la co­ro­na. Do­po il film The Queen, in­ter­pre­ta­to da He­len Mir­ren, ab­bia­mo vi­sto The Cro­wn ( La co­ro­na), e ab­bia­mo ca­pi­to che agli oc­chi de­gli in­gle­si (e di noi spet­ta­to­ri) con­ta ciò che il so­vra­no è, ma con­ta mol­to di più quel­lo che rap­pre­sen­ta.

Ma co­sa rap­pre­sen­ta Ca­mil­la Par­ker Bo­w­les quan­do di­ce al suo eterno principe che Ka­te «avreb­be ri­suc­chia­to tut­ta l’at­ten­zio­ne dei media»? A quan­to ri­fe­ri­sce il li­bro Ga­me of Cro­wns: Eli­za­be­th, Ca­mil­la, Ka­te, and the Th­ro­ne, Ca­mil­la avreb­be or­di­to ad­di­rit­tu­ra un pia­no per in­dur­re Wil­liam a la­scia­re Ka­te: «Dis­se a Car­lo che era dav­ve­ro ora di agi­re per for­za­re Wil­liam a pren­de­re una de­ci­sio­ne». La spie­ga­zio­ne sta pro­prio nel ti­to­lo del li­bro che fa il ver­so al­la ce­le­bre se­rie, la sa­ga sul po­te­re trat­ta dai li­bri di Geor­ge R.R. Martin. Die­tro un trono, c’è sem­pre un mon­do mi­ste­rio­so (ep­pu­re tan­to quo­ti­dia­no), oscu­ro, me­schi­no do­ve nobili, ca­va­lie­ri, dame e val­let­ti lot­ta­no per la con­qui­sta dell’ago­gna­to po­te­re (an­che so­lo nel­le for­me del­la vi­si­bi­li­tà).

Poi pe­rò c’è lei, Elisabetta, una so­vra­na che nel suo lun­go re­gno ha ca­pi­to che la vi­si­bi­li­tà, an­che me­dia­le, è un mo­do ef­fi­ca­ce di per­pe­tua­re la ri­le­van­za del­la mo­nar­chia, e non ha avu­to pau­ra di mi­schiar­si con la cultura pop. È so­prav­vis­su­ta agli scan­da­li, ha per­si­no dovuto man­da­re giù l’in­vi­sa Ca­mil­la Par­ker Bo­w­les, sem­pre man­te­nen­do quel trat­to enig­ma­ti­co e quell’in­fles­si­bi­le tem­pra ca­rat­te­ria­le a cui ci ha abi­tua­ti.

La re­gi­na Elisabetta II (92 an­ni). La so­vra­na in­gle­se ha ispi­ra­to la se­rie tv The Cro­wn-la co­ro­na.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.