Fol­lie as­sas­si­ne di cop­pie scop­pia­te

Corriere della Sera (Roma) - - TEMPO LIBERO - di Fran­co Cor­del­li

«T al­king Heads» è il ti­to­lo di una se­rie di mo­no­lo­ghi che Alan Ben­nett scris­se per la te­le­vi­sio­ne. Al­la pri­ma se­rie di sei det­te vi­ta An­na Mar­che­si­ni; al­la se­con­da (al­tre sei) of­fre il suo ener­gi­co e bril­lan­te con­tri­bu­to Mi­che­la Ce­scon. È an­da­to in sce­na al Bel­li (sa­rà in tour­née nel La­zio) per la ras­se­gna «Trend», di­ret­ta da Val­ter Ma­lo­sti - con il qua­le tor­na a la­vo­ra­re a do­di­ci an­ni di di­stan­za. Ce­scon dà il me­glio di sé, spe­cie nel pri­mo, «Miss Foz­zard finds her feat». La pro­ta­go­ni­sta ci par­la del fra­tel­lo col­pi­to da ic­tus e del pro­prio po­do­lo­go. Il sem­pli­ce ac­co­sta­men­to di que­ste due real­tà è già fon­te di di­ver­ti­men­to – che au­men­ta nel cor­so del rac­con­to di co­me sia il fra­tel­lo che la so­rel­la tro­vi­no nei lo­ro part­ner­me­di­ci (il fra­tel­lo ha una fi­sio­te­ra­pi­sta) una qual­che non chia­ra­men­te no­mi­na­bi­le ri­sor­sa per su­pe­ra­re le pro­prie dif­fi­col­tà (non so­no io stes­so espli­ci­to, ma è pro­prio que­sto il gio­co di Ben­nett nel trat­ta­re «all’in­gle­se» il di­scor­so sul ses­so). La ses­sua­li­tà è an­co­ra in sce­na in «The ou­tsi­de dog». In es­so la nar­ra­tri­ce ci in­for­ma che il ma­ri­to tor­na sem­pre a ca­sa tar­di, a not­te inol­tra­ta. Men­tre fuo­ri in­fu­ria la fol­lia di un assassino, lei su­bi­sce pas­si­va­men­te la cre­scen­te fu­ria ero­ti­ca del co­niu­ge. Co­stui è un ma­cel­la­io. Il san­gue è ovun­que. Nel ter­zo, «Nights in the gar­dens of Span», i ma­ri­ti so­no due. Uno vie­ne uc­ci­so dalla con­sor­te, l’al­tro è in­de­fet­ti­bi­le nel­la sua de­vo­zio­ne al golf. L’ami­ci­zia tra le due mo­gli non tro­va al­cu­no sboc­co (ses­sua­le) – era una pos­si­bi­li­tà – poi­ché l’as­sas­si­na si am­ma­la e muo­re.

Pro­ta­go­ni­sta L’at­tri­ce Mi­che­la Ce­scon

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.